Inter, Spalletti sereno: “Zhang è ambizioso, saremo protagonisti sul mercato”

inter, spallettiINTER, SPALLETTI SERENO – Ieri è stato il giorno della presentazione di Luciano Spalletti come nuovo allenatore dell’Inter: i tifosi nerazzuri hanno apprezzato il piglio deciso del tecnico di Certaldo, che aha risposto alle domande dei giornalisti con grande tranquillità e spiegando per filo e per segno quelle che sono le ambizioni sue e del club.

Rimane una preoccupazione nell’ambiente nerazzurro, ovvero quella del calciomercato: l’Inter ha bisogno di cedere per appianare gli ultimi nodi legati al Fair Play Finanziario. Spalletti però, intervistato da PremiumSport, ha rassicurato tutti: Ho parlato con Zhang in Cina: ho visto la sua ambizione e la sua passione e questo mi rende tranquillo. È chiaro che qualche giocatore in più potrà fare la differenza, ma non dimentichiamoci che questa squadra ha già dei valori e ha dei giocatori importantissimi nella sua rosa. Quindi, partiamo da una buona base”.

Fabio Capello è stato invece ingaggiato allo Jiangsu Suning, altra squadra di proprietà del ricco gruppo cinese e in molti pensano che in caso di esonero dell’allenatore di Certaldo, sia a lui a prenderne il posto. Spalletti ha così replicato: “E’ il primo giorno che sono qui, non entriamo in queste piccole polemiche. Dobbiamo iniziare a lavorare, poi ci sarà il tempo per qualche confronto e qualche rettifica”. Infine, chiusura sulla storia del club nerazzurro: “La storia dell’Inter è abbagliante, per carisma di calciatori, allenatori e presidenti che ci sono stati. Dobbiamo ricordare sempre quella storia, per far sentire ai calciatori l’importanza della maglia che indossano: senza quel senso di appartenenza non ci possono essere risultati, perché si creano meccanismi che non ci farebbero dare il massimo. Invece, per la distanza che si è vista in questo campionato, dovremo dare anche più del massimo”.