Real Madrid, Florentino Perez: “Ronaldo resterà. Donnarumma? Lo seguiamo”

REAL MADRID, FLORENTINO PEREZ – Il ‘mal di pancia’ di Cristiano Ronaldo ha gettato un po’ nel panico l’ambiente del Real Madrid, ma a rassicurare tutti ci pensa il presidente dei Blancos Florentino Perez. Il numero 1 del Real, intervistato da Marca, spiega qual è la situazion legata al fuoriclasse portoghese: “Devo parlare con lui e non l’ho ancora fatto perché non voglio disturbarlo durante il ritiro con il Portogallo. Non so nulla di più rispetto a quanto hanno scritto alcuni o detto altri: penso che quello che si è sentito peggio sia stato proprio Cristiano”.

Florentino Perez prende dunque le difese di CR7: “Sono d’accordo con lui: alcuni media lo hanno fatto passare per un delinquente e questo, per una persona della sua posizione e di onestà professionale, non è facile da capire. La presunzione di innocenza non è stata presa in considerazione. Non abbiamo ricevuto alcuna offerta. Quello che pensiamo è che Ronaldo è un giocatore del Real Madrid e lo rimarrà, come tutti gli altri. Non abbiamo ricevuto alcuna offerta”. 

Perez parla poi di mercato, riferendo dell’interesse per le giovani leve del calcio internazionale: Seguiamo con attenzione Mbappé, il portiere del Milan, Vinicius e altri giovani: se sono buoni, il Real Madrid mostrerà il suoi interesse al momento opportuno. Qui sono sempre venuti a giocare i migliori del mondo”. Perez si concentra poi su Donnarumma: “Tolto Pogba, non abbiamo mai avuto possibilità di parlare con Raiola dei suoi giocatori: l’anno scorso è stato impossibile, vedremo che succederà quest’anno. Quando Zidane tornerà dalle vacanze, sapremo cosa pensa del tema Donnarumma”.