Cristiano Ronaldo, caso fisco: puo’ esserci anche reato penale

 

cristiano ronaldo, caso fiscoCRISTIANO RONALDO, CASO FISCO SPAGNOLO: IL GIUDICE CHE CONDUCE L’INCHIESTA SOLLEVA L’IPOTESI DELLA SANZIONE PENALE- Dopo la splendida stagione con il Real Madrid, dove ha vinto praticamente tutto quello che era possibile, per Cristiano Ronaldo è arrivato un momento molto delicato della carriera.

Il Pallone d’Oro in carica e prossimo vincitore del quinto riconoscimento (a meno di clamorose sorprese) è infatti alle prese con la grana dei guai fiscali: l’agenzia delle entrate spagnolo contesta al portoghese una frode fiscale di circa 15 milioni, nel periodo che va dal 2011 al 2014. Secondo il giudice titolare dell’inchiesta Ronaldo, che dovrà comparire in tribunale il prossimo 31 luglio, potrebbe incorrere anche in sanzioni di carattere penale: il portoghese rischierebbe infatti fino a 16 mesi di carcere.

Questa sarebbe la causa scatenante che avrebbe convinto Ronaldo a lasciare il Real Madrid: CR7 si è praticamente messo sul mercato, ma Florentino Perez e Zidane stanno facendo del tutto per trattenerlo alla Casa Blanca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *