Fiorentina, ufficiale la cessione del club: “Chi la vuole si faccia avanti”

FIORENTINA, UFFICIALE LA CESSIONE DEL CLUB – Una notizia importante arriva da Firenze. Era nell’aria, ora è ufficiale: i fratelli Della Valle hanno deciso di cedere ufficialmente il club. Se dovessero arrivare offerte congrue al valore della società, i proprietari attuali valuteranno quest’ultime e poi si procederà alla cessione vera e propria. L’ufficialità della decisione arriva tramite un comunicato apparso qualche minuto fa sul sito della viola.

“La Proprietà della ACF Fiorentina comunica di essere assolutamente disponibile, vista l’insoddisfazione di parte della tifoseria, a farsi da parte e mettere la Società a disposizione di chi voglia acquistarla per poterla poi gestire come ritiene più giusto fare” si legge nel comunicato. È questo il momento in cui chi vuole bene alla Maglia Viola e ritiene che la Società possa essere gestita diversamente e con maggiore successo, deve farsi avanti. La Proprietà si rende disponibile ad accogliere offerte concrete, ovviamente solo da chi voglia veramente bene alla Maglia Viola ed abbia la serietà e la solidità indispensabili per guidare una Società impegnativa come la Fiorentina. Se, come si auspica e si spera, ci sarà un progetto fatto da “fiorentini veri”, questi troveranno massima apertura e disponibilità da parte della Proprietà, come ennesimo attestato di rispetto nei confronti della Fiorentina e della città di Firenze. La Società sarà nel frattempo gestita con attenzione e competenza dai suoi manager, i quali hanno tutta la stima necessaria della Proprietà e che, come sempre, lavoreranno con il massimo impegno possibile”.

I Della valle dunque dicono basta 15 anni, tra molti alti e qualche basso: i due fratelli hanno preso il club quando questo era finito in C2 nel 2002 a causa del fallimento. Dopo un periodo di denominazione in Florentia Viola, i Della Valle hanno riportato la denominazione ACF Fiorentina. Da quel momento in poi la squadra ha poi conquistato due quarti posti, la qualificazione in Champions League, la semifinale di Coppa Uefa e poi una finale di Coppa Italia persa contro il Napoli. Negli ultimi tempi pero’ si era creata una frattura insanabile con parte della tifoseria, a seguioto delle notizie delle possibili cessioni di Kalinic e Bernardeschi. I Della Valle hanno resistito finché possibile, ma ora sono pronti a farsi da parte per il bene del club.