Inter, Murillo nel mirino dello Zenit. Il ds russo: “Ci interessa, Mancini lo conosce”

INTER, MURILLO NEL MIRINO DELLO ZENIT – Lo Zenit San Pietroburgo ha sempre guardato con attenzione il nostro campionato, tanto che nelle ultime settimane i russi hanno tentato una doppia spesa in casa della Roma, con il tentativo di acquisto del difensore greco, Kostas Manolas e del centrocampista argentino, Leandro Paredes. Alla fine è stato solo l’ex-Empoli a passare in Russia, con il greco che rifiutato la proposta dello Zenit.

Ecco allora che la squadra di Roberto Mancini è tornata a guardarsi attorno per cercare un rinforzo in difesa, e le attenzioni sono cadute su un giocatore che l’allenatore jesino conosce benissimo: quel Jeison Murillo già allenato ai tempi dell’Inter.

A rivelarlo è direttamente il direttore sportivo dello Zenit, Konstantin Sarsania, che ha così parlato del centrale colombiano:

“Non è in cima ai nostri desideri, ma è un profilo che Mancini conosce molto bene e ci interessa. Stiamo cercando un difensore centrale”.

Il difensore colombiano classe 1992 arrivò due stagioni fa per 8 milioni di euro, ma la società nerazzurra che è vicina ad annunciare Skriniar dalla Sampdoria, punta a una cessione per qualcosa di più per contare su una plusvalenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *