Juventus, cessioni Bonucci-Dani Alves figlie di Cardiff: ecco perchè!

juventus, cessioni bonucci-dani alvesJUVENTUS, CESSIONI BONUCCI-DANI ALVES- Leonardo Bonucci è virtualmente un nuovo giocatore del Milan. Accordo totale tra le parti e annuncio ufficiale già nella giornata di oggi. Lucci incontrerà Fassone nelle prossime ore per definire gli ultimissimi dettagli. Lo stesso Fassone non partirà per la Cina per ultimare l’operazione. A confermare l’imminente trasferimento anche una foto su instagram, foto apparsa nel profilo di un noto ristorante frequentato spesso da Bonucci, foto che ritrae i due padroni del locate con il difensore: “In bocca al Diavolo“. Messaggio emblematico.

Il Milan verserà circa 40 milioni di euro ai bianconero, il difensore firmerà un contratto quadriennale da 6,5 milioni netti a stagione. Dopo Dani Alves, altra cessione difensiva in casa Juventus. Cessioni figlie della notte di Cardiff, nella quale sarebbe venuto a mancare qualche equilibrio. Stando alle ultime indiscrezioni, durante l’intervallo della finale di Champions, Dani Alves e Bonucci avrebbero aggredito verbalmente Dybala, accusandolo di aver staccato la spina dopo l’ammonizione subito nella prima parte di gara. Dopodichè, lo stesso Bonucci avrebbe sindacato la decisione di mister Allegri nello schierare Barzagli terzino destro con in opposizione Marcelo. Scontro tra il tecnico e Bonucci e clima teso prima dell’inizio del secondo tempo. Il resto appartiene ormai alla storia.

Detto questo, le due cessioni potrebbero essere solamente una conseguenza della notte gallese, anche se qualche scaramuccia tra tecnico e giocatore si era già manifestata con la “tribuna” di Bonucci nel match contro il Porto. Ordine, disciplina e rispetto dei ruoli, la Juventus resta ancorata alla sua tradizione e alle sue regole, a prescindere da Bonucci e Dani Alves.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *