Juventus, ora tocca al centrocampista: l’obiettivo numero uno è Emre Can

JUVENTUS, ORA TOCCA AL CENTROCAMPISTA – Dopo un mese di giugno molto calmo, il mercato della Juventus ha subito un’impennata nelle ultime settimane con l’ufficializzazione di Douglas Costa, Szczesny e De Sciglio, e a quella imminente di Bernardeschi, atteso domani dalle parti di Vinovo.

Ma la campagna acquisti bianconera sembra proprio non essere terminata qui: con la squadra impegnata nella tournée americana, la dirigenza è invece al lavoro per regalare gli ultimi tasselli al tecnico, Massimiliano Allegri, per il proprio scacchiere tattico. L’ultimo sforzo della dirigenza torinese potrebbe essere fatto per l’arrivo di un nuovo centrocampista: sembra ormai essere sfumata definitivamente la pista che porta a Nemanja Matic del Chelsea.

Nelle ultime ore, infatti, dall’Inghilterra sono in arrivo continue conferme di un accordo trovato tra i blues e il Manchester United per il trasferimento del giocatore serbo su una base di 57 milioni di euro per il cartellino del centrocampista, con l’ex-Benfica che andrà a guadagnare circa 9 milioni di euro netti a stagione: cifre insostenibili per i campioni d’Italia, che avrebbero dirottato tutte le attenzioni su Emre Can del Liverpool.

Il centrocampista tedesco è in scadenza di contratto nel giugno 2018 con i Reds, motivo per il quale l’amministratore delegato della Juventus, Beppe Marotta, spera di chiudere a 25 milioni di euro rispetto ai 35 milioni chiesti dagli inglesi: il giocatore ha già espresso il suo gradimento a un trasferimento in Italia, e ora toccherebbe ai due club trovare un accordo.

A correre in aiuto dei bianconeri potrebbe essere anche Sami Khedira, connazionale e compagno di nazionale di Emre Can: il centrocampo juventino parlerà tedesco?