Liga, il Madrid non si ritrova, spettacolo tra Valencia e Barcellona

Il 5° turno di Liga regala qualche sorpresa, come il Real Madrid che si rivela una squadra con molte idee ma pochi fatti. Con il Racing Santander, partita con occasioni che vengono per lo più dai numerosi calci di punizione di cui le merengues usufruiranno, e di cui Ronaldo non approfitterà come si deve. Il Madrid può comunque recriminare per un fuorigioco inesistente fischiato ad Higuain al 91′, ma si parla pur sempre del Real Madrid, vincitore di 9 Champions League, una squadra che lascia parlare il campo. Dunque, 0-0 a Santander, e per Mourinho si prepara una tempesta di critiche. Tutto questo mentre i cugini Atleti (di nome e di fatto, a giudicare dai risultati) vincono 4-0 con lo Sporting Gijon, ancora ultimo e probabilmente prossimo a considerare l’idea di un cambio in panchina, nonostante le indiscutibili abilità di Manolo Preciado. I colchoneros vanno avanti nel primo tempo grazie ad un autogol di Lora, quindi si scatenano nel secondo tempo, con un gol di Dominguez e una doppietta di Falcao, sempre più decisivo.

Nell’altro main event della serata,  il Valencia dimostra di essere una squadra di livello e mette paura al Barcellona, andando due volte in vantaggio al Mestalla e venendo due volte raggiunto dai blaugrana. Finisce 2-2: padroni di casa avanti grazie ad un autogol di Abidal, poi Pedro, con un sinistro potente, pareggia i conti. Non ha però fatto i conti con Pablo, che segna grazie ad un assist di Mathieu che aveva approfittato di un disattento Abidal (evidentemente non in serata). Nel secondo tempo, al 77′,  Fabregas trova il definitivo 2-2, in una partita che però non poteva che meritare altro risultato. Il Valencia è in cima alla classifica, almeno fino a domani, quando il Betis giocherà contro il Saragozza.

Se la cava invece il Malaga, che si impone di misura (1-0) con l’Athletic Bilbao grazie ad un gol del gioiello dell’ultimo mercato Santi Cazorla, mentre il Ray Vallecano, reduce dalla vittoria con il Getafe e ad una settimana dal derby con il Real Madrid, perde per 1-2 in casa con il Levante.