Milan con il problema del centravanti, anche Pato è out

Quattro settimane di stop per Alexander Pato. Questa la diagnosi dei medici dopo l’infortunio che il brasiliano ha subito ieri sera durante la sfida di campionato contro l’Udinese. Si parla, nel referto, di distrazione muscolare del bicipite femorale.

A questo punto per i rossoneri esiste il problema del centravanti: fuori Pato, non ci sono neppure Ibrahimovic e Robinho. Resta il solo Inzaghi in attacco con Cassano ed El Sharaawy che primi punto non sono e mal si rapportano in quel posto del campo. A questo punto, per la sfida interna contro il Cesena, la formazione in attacco appare scontata con il Pippo nazionale al centro dell’attacco affiancato da Cassano. Unico dubbio, il fatto che Inzaghi non abbia i novanta minuti nelle gambe. Esiste quindi l’ipotesi che Allegri decida di giocare con Cassano ed El Sharaawy in attacco.

Il problema infortuni sta colpendo in modo particolare la squadra rossonera che è arrivata a quota dodici nella speciale classifica che comprende Antonini, Bonera, Boateng (entrambi i giocatori), Gattuso, Robinho, Ibrahimovic, Ambrosini, Flamini, Mexes, Kingsley ed appunto Pato.