Juventus, per Spinazzola è muro di Gasperini: l’esterno resta a Bergamo?

JUVENTUS, PER SPINAZZOLA È MURO DI GASPERINI – Ha assunto risvolti sorprendenti la trattativa tra Juventus ed Atalanta per il futuro di Leonardo Spinazzola. I bianconeri hanno più volte provato a strappare il laterale italiano, di sua proprietà, ai bergamaschi, ma la società nerazzurra ha sempre risposto picche.

MURO GASPERINI

L’accordo stipulato due anni fa prevedeva un prestito biennale di Spinazzola alla corte di Gasperini. Accordo che la Juventus avrebbe voluto rivedere in questa estate su suggerimento del tecnico, Massimiliano Allegri, che ha richiesto l’innesto di un esterno difensivo per completare la rosa. L’Atalanta ha però subito respinto qualsiasi offensiva della Juventus: sarebbe proprio il tecnico atalantino, Gasperini, a non voler lasciare partire l’esterno. Spinazzola, nel frattempo, ha fatto capire di voler subito la Juventus anche assentandosi dagli allenamenti e finendo dunque tra gli esclusi nella prima giornata di campionato. Una vicenda che ha comunque un po’ incrinato anche i rapporti tra i due club, finora ottimi, visti anche i tanti affari conclusi anche quest’anno.

NON TROVATO IL SOSTITUTO

A complicare i piani della Juventus c’è anche la difficoltà dell’Atalanta nel riuscire a trovare un sostituto. Il Genoa, nonostante il pressing dei bianconeri, non cede Laxalt alle condizioni dei nerazzurri. L’ultima idea che porta il nome di Ansaldi dell’Inter è impercorribile per i nerazzurri per via dell’ingaggio dell’argentino. La sensazione è che Spinazzola possa rimanere un altro anno a Bergamo: per lui il compito di ricucire il rapporto con Gasperini. Dalle parole del tecnico nelle ultime conferenze stampa non sarà facile per il giovane laterale italiano…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *