Consigli Fantacalcio 2a giornata Serie A 2017-2018

L’estate è agli sgoccioli, il calciomercato entra nel suo periodo più caldo e… è nuovamente tempo di schierare la formazione al fantacalcio! La seconda giornata di Serie A è alle porte, e con essa gioie e dispiaceri per bonus e malus per i fantallenatori d’Italia. Ritorna allora anche l’esclusiva rubrica di SerieANews.com con l’obiettivo di fornirvi i migliori consigli sul fantacalcio giornata dopo giornata, suggerendovi consigliati e sconsigliati dei match di Serie A, in collaborazione con Fantamagazine.

Via ai consigli per la 2a giornata al Fantacalcio!

BENEVENTO – BOLOGNA

CONSIGLIATI: D’ALESSANDRO: Uno dei migliori contro la Samp insieme a Ciciretti; può fare male in qualsiasi momento. VERDI-DI FRANCESCO: 1 partita: assist di Verdi e gol di Di Francesco…what else?

SCONSIGLIATI: A. COSTA: Statene alla larga per ora, un disastro contro la Samp, sembra un pesce fuor d’acqua.  MASINA E PULGAR: il primo sembra essere vicinissimo al Siviglia e viene da una pessima prestazione contro il Torino (5 sacrosanto); il secondo ha sul groppone (insieme a Mirante) il gol subito nell’ultima gara.

GENOA – JUVENTUS

CONSIGLIATI: GALABINOV: Trovare un giocatore consigliato diventa arduo… ma seguiamo l’istinto e proviamo a nominare proprio il centravanti che Juric ha pubblicamente spronato in conferenza stampa. DYBALA: In grande spolvero, la 10 sembra averlo responsabilizzato e gasato. Un gol e una traversa contro il Cagliari, che si sommano alla doppietta in supercoppa contro la Lazio e che ne fanno il giocatore più in forma della squadra bianconera.

SCONSIGLIATI: GENTILETTI: Giocherà solo per l’assenza di Zukanovic. Ma il Gentiletti visto a Genova è fino ad oggi risultato piuttosto imbarazzante in gran parte delle partite. Oltretutto dal suo lato dovrebbe agire un certo Douglas Costa… Perchè rischiare? LICHTSTEINER: Ruvido, in un campo caldo come Marassi è facile che possa trovare il secondo cartellino stagionale.

ROMA – INTER

CONSIGLIATI: KOLAROV: Sinceramente l’unico consigliato che ci viene in mente dopo la partita contro l’Atalanta è lui. ICARDI: ha ripreso da dove aveva lasciato nella prima a San Siro. Ora è subito chiamato ad un banco di prova, in trasferta, contro una diretta concorrente.

SCONSIGLIATI: MANOLAS: Se davvero (come pare) dovesse giocare da terzino, contro Perisic a noi non da nessuna fiducia e garanzia. D’AMBROSIO: contro la Viola si è notato (per l’ennesima volta) che il punto debole di questa squadra sono gli esterni bassi.

TORINO – SASSUOLO

CONSIGLIATILJAJIC: Da trequartista dietro a Belotti fa la differenza. E’ un valore aggiunto, può sempre trovare la giocata, su calcio piazzato, fornendo assist o col tiro dalla distanza. ACERBI: Sarà una partita quasi sicuramente di sofferenza, ma lui ci ha fatto vedere di poter portare a casa il bel voto anche in queste occasioni.

SCONSIGLIATIMOLINARO: Poco brillante a Bologna, potrebbe perdere il ballottaggio con Barreca. PELUSO: Contro il Genoa è stato quello che ha sofferto di più del pacchetto arretrato.

MILAN – CAGLIARI

CONSIGLIATI: CUTRONE: Questo ragazzo ha l’argento vivo addosso, sta vivendo un periodo di forma smagliante, il ferro va battuto finché è caldo. BARELLA: L’abbiamo consigliato contro la Juventus in quanto possibile portatore di sufficienza, e così è stato. Giocatore con personalità in campo da vendere e che migliora di partita in partita.

SCONSIGLIATIMONTOLIVO: Sostituirà l’infortunato Biglia in cabina di regia, non fatevi ingannare dalla recente doppietta in Europa League. FARAGÒ: I gol sbagliati alla prima giornata gridano vendetta.

NAPOLI – ATALANTA

CONSIGLIATI: KOULIBALY: Il gigante azzurro ha annullato senza troppi patemi gli attaccanti che fino ad ora ha avuto di fronte.
In un paio di occasioni inoltre ha mancato di poco l’appuntamento con il goal di testa su piazzato. GOMEZ: Il migliore in campo dell’Atalanta nella prima giornata di campionato contro la Roma. Sembra che per lui il campionato non si sia mai fermato.

SCONSIGLIATI: MAGGIO: La catena destra del Napoli viene vista dagli allenatori avversari a buona ragione come l’anello più debole della squadra. HATEBOER: Contro Ghoulam potrebbe non essere la sua giornata ideale. Meglio non rischiarlo in questa partita.

CROTONE – VERONA

CONSIGLIATI: BUDIMIR: Servono i suoi gol per la salvezza e lui non vorrà deludere in una partita molto importante come questa. CACERES: Il piede ce l’ha e non ha paura di usarlo, col Napoli ha messo qualche bel traversone non sfruttato e ha sfiorato anche la marcatura personale con un colpo di testa.

SCONSIGLIATI: CABRERA: Arriva dal campionato spagnolo, inizialmente avrà qualche difficoltà ad adattarsi alla massima serie. NICOLAS: Inaffidabile: Può compierti un miracolo e l’azione dopo fare una paperata madornale che ti costa il gol.

SPAL – UDINESE

CONSIGLIATI: MORA: Da tenere d’occhio. Dopo essersi fatto apprezzare per sacrificio e grinta adesso avrà anche occasioni utili per timbrare, contro una difesa non non imperforabile. LASAGNA: Un gol nell’amichevole in famiglia con la Primavera, ha il piede caldo: può decidere con uno dei suoi colpi l’ostica sfida di Ferrara.

SCONSIGLIATI: CREMONESI: esordio dal primo minuto visto la ”moria” di difensori in casa S.P.A.L. Non fornisce ampie garanzie di sicurezza, da evitare per questo match. WAGUE: Possibile un suo impiego da terzino destro: col Chievo in quel ruolo non è stato impeccabile e anche con la SPAL il rischio di prendere un’insufficienza è davvero alto.

CHIEVO – LAZIO

CONSIGLIATI: BIRSA: Ci piace vincere facile ? Forse, ma come si può non mettere tra i consigliati il faro del centrocampo clivense. Anche a Udine una partita perfetta dove non ha sbagliato nulla portando ai suoi fantallenatori assist e gol. IMMOBILE: Con il ritorno al modulo con due trequartisti, in attacco avrà probabilmente più aiuto, soprattutto grazie alla fisicità di Milinkovic.

SCONSIGLIATI: CACCIATORE: Classica ammonizione senza motivo a Udine allo scadere e partita diligente senza alti ne bassi. Avrà di fronte con molta probabilità Lulic, jolly laziale, che lo potrebbe mettere in difficoltà facendolo innervosire oltremodo. PAROLO: Per lui sarà probabilmente una gara più sacrificata in fase difensiva, al fianco di Lucas Leiva.

FIORENTINA – SAMPDORIA

CONSIGLIATI: SIMEONE: Attaccante di sangue, se ha la palla dentro l’area si fa pochi scrupoli a tirare. Con l’Inter pur lasciato solo ha impegnato Handanovic, resta il più pericoloso dei viola. RAMIREZ: La difesa viola non è impenetrabile e contro il Benevento ha messo lo zampino su entrambi i gol, andando anche vicino alla marcatura personale.

SCONSIGLIATI: BENASSI; Ancora di difficile collocazione tattica e potrebbe essere lasciato a riposo precauzionalmente, potrebbe però entrare se la patita si mette male. PUGGIONI: Non ha mantenuto la porta inviolata in casa contro il Benevento, meglio virare altrove questa settimana.


Per tutti gli altri consigli e per schierare la migliore formazione, visita: