Bayern Monaco, Muller contro Ancelotti: “Non so che qualità voglia vedere”

BAYERN MONACO, MULLER CONTRO ANCELOTTI – Piccola grana in casa Bayern Monaco: i campioni tedeschi, vittoriosi ancora una volta ieri nella sfida contro il Werder Brema, devono affrontare il ‘mal di pancia’ di uno dei loro campioni. Thomas Muller, infatti, non ha gradito l’ennesima esclusione dai titolari da parte del tecnico, Carlo Ancellotti.

“SCELTA TECNICA”

Il giocatore tedesco, infatti, è subentrato a gara in corso, verso il 75′ minuto. Ancelotti ha preferito schierare Thiago Alcantara alle spalle di Lewandowski, con Tolisso e Vidal a fare da schermo davanti alla difesa e Ribery e Robben stabili sulle corsie. A fine partite Muller si è sfogato con la stampa così:

“Non so esattamente quali qualità l’allenatore voglia vedere, le mie non sembrano richieste al 100%”.

Il tecnico italiano, che ha già vissuto un malumore della bandiera bavarese, ha risposto in conferenza stampa di aver lasciato in panchina Muller per una ‘scelta tecnica’.

INIZIO STAGIONE TORMENTATO

Un malumore di Muller forse alimentato anche dalle precedenti partite. Il trequartista tedesco si è dovuto ‘accontentare’ degli ultimi 20 minuti in Supercoppa di Germania contro il Borussia Dortmund. Nella prima giornata contro il Bayer Leverkusen, invece, la sostituzione è arrivata dopo un’ora di gioco. Un’inversione di tendenza per il tedesco, che, prima dell’arrivo di Ancelotti, era uno dei titolari inamovibili della squadra bavarese.