Roma, pronto il rinnovo per Manolas: i giallorossi fissano il prezzo per la cessione

ROMA, PRONTO IL RINNOVO PER MANOLAS – Kostas Manolas è stato uno dei nomi al centro dell’ultima sessione di calciomercato. Alla fine il difensore greco, dopo tante voci, è rimasto a Roma e ora i giallorossi sono pronti a chiudere, almeno momentaneamente, la questione. Manolas infatti era stato virtualmente ceduto allo Zenit San Pietroburgo nell’operazione che ha portato Leandro Paredes in Russia. Alla fine lo stesso difensore greco ha deciso di rifiutare la destinazione russa, perché considerata troppo lontana.

IL PROGETTO DI MONCHI

Secondo quanto riporta Il Corriere dello Sport la Roma ha già pronto il rinnovo del contratto per il centrale greco: il ds giallorosso Monchi ha intenzione di blindare Manolas alla Roma, fissando contestualmente il prezzo per un’eventuale cessione. Il dirigente spagnolo ha proposto un contratto fino al 30 giugno 2021/2022 con un ingaggio adeguato a 2.5 milioni di euro l’anno più bonus. Il greco ha sempre richiesto 4 milioni di ingaggio, ma Monchi è sicuro che l’operazione andrà a buon fine.

LA CLAUSOLA RESCISSORIA

Come già accennato, la Roma si sta cautelando anche per un’eventuale futura cessione: i club che hanno seguito con interesse il centrale greco sono tanti. Tra questi c’è anche l’Inter, che alla fine ha dovuto desistere per problemi di budget. La Roma adesso vuole infatti inserire nel contratto una clausola rescissoria da 30 milioni di euro. Il prezzo dunque sarà fisso, e non trattabile: gli altri club dunque sono tutti avvisati.