Eca, De Laurentiis capo del settore marketing e comunicazione. Anche Gandini nell’organigramma

eca. de laurentiisECA, DE LAURENTIIS- Dopo la nomina di Andrea Agnelli come presidente dell’Eca, l’associazione dei club europei, altri due rappresentati della Serie A entrano a far parte dell’organigramma. Al termine della 19esima assemblea dell’organismo, tenutasi nella sede di Ginevra, a Aurelio De Laurentiis è stata attribuita un’importante carica. Il presidende del Napoli è stato nominato capo del settore marketing e comunicazione. Entra nell’esecutivo dell’ente anche l’amministratore delegato della Roma Umberto Gandini, responsabile del settore “working group competitions”. Le nomine sono state ufficializzate dalla stessa associazione tramite comunicato.

ECA, ITALIA AL COMANDO

Una buona base di partenza per migliorare e restituire prestigio al calcio italiano. La nomina di Agnelli presidente, oltre a quelle di De Laurentiis e Gandini in settori molto importanti, fanno ben sperare per il futuro sportivo del Paese. Per la prima volta la presidenza dell’ente, nato per proteggere e promuovere gli interessi dei club europei, è a strisce tricolori.  L’Eca, una sorta di sindacato dei club per interloquire con organi come FIFA e UEFA, ha un ruolo sempre più importante; è anche grazie alle battaglie di Agnelli in Uefa l’Italia potrà usufruire di 4 squadre in Champions League.