Crotone-Inter 0-2 pagelle, voti e highlights 4^ giornata: Skriniar e Perisic abbattono i calabresi (VIDEO)

inter,perisicCROTONE-INTER 0-2 PAGELLE, VOTI E HIGHLIGHTS 4^ GIORNATA- Dopo tre vittorie in tre partite, l’Inter di Spalletti va a far visita al Crotone. Lo scorso anno, allo Scida, i nerazzurri persero meritatamente. Quest’anno la musica è cambiata: nonostante una brutta partita, la formazione milanese ha raccolto il massimo risultato.

PRIMO TEMPO

Luciano Spalletti decide di mandare in campo la stessa formazione che ha battuto il la Spal. Dopo 9 minuti, il rientrante Tonev impegna seriamente Handanovic ma lo sloveno non si lascia sorprendere. I padroni di casa giocano meglio e al 13° minuto creano una nuova occasione pericolosa con Budimir: l’ex Sampdoria calcia verso lo specchio e per poco sorprende l’estremo difensore nerazzurro a causa di un rimbalzo strano del pallone. Gli uomini di Spalletti non riescono a rendersi pericolosi e Icardi tocca pochi palloni. Le due squadre ritornano negli spogliatoi sul risultato di zero a zero.

SECONDO TEMPO

Ad inizio frazione l’Inter chiede un rigore ma l’arbitro non assegna la massima punizione. Al 54° minuto, miracolo di Handanovic: il portiere sloveno salva i suoi compagni con una grande risposta su Tonev. Al 68° minuto, ancora Handanovic provvidenziale: il portiere dell’Inter vola letteralmente su un colpo di testa di Rohdén. Gli ospiti non riescono a rendersi pericolosi ma, a 8 minuti dal 90°, trovano il gol del vantaggio immeritatamente: Škriniar raccoglie la sfera in area di rigore e sorprende Cordaz. Nei minuti di recupero, Perisic raddoppia con un bel diagonale su assist di Joao Mario. Con questi tre punti, i ragazzi di Spalletti restano saldamente al comando della classifica con 12 punti su 12.

CROTONE-INTER, LE PAGELLE DI SERIEANEWS

Crotone (4-4-2): Cordaz 6; Sampirisi 6, Ceccherini 6(85′ Tumminiello, Ajeti 6 (66′ Cabrera 6), Martella 6; Rohdén 6.5 (72′ Faraoni 6), Barberis 6, Mandragora 6, Stoian 6; Tonev 6.5, Budimir 6. Allenatore: Nicola.

Inter (4-2-3-1): Handanovic 7; D’Ambrosio 6(85′ Ranocchia s.v), Miranda 5.5, Skriniar 7, Dalbert 5(64′ Nagatomo 6); Gagliardini 5(56′ Vecino 6), Borja Valero 6; Candreva 5.5, J.Mario 5.5, Perisic 6.5; Icardi 5. Allenatore: Spalletti.

Gli Highlights

PAGELLE E HIGHLIGHTS 4^ GIORNATA