Inter, Icardi: “Andiamo avanti a testa alta”. Moratti: “Possiamo fare di meglio”

inter, icardiINTER, ICARDI DOPO IL PAREGGIO DI BOLOGNA- Ieri sera al ‘Dall’Ara’ di Bologna è arrivato il primo stop per l’Inter, che in campionato aveva inanellato quattro vittorie consecutive. Passi indietro dal punto di vista del gioco si erano già visti a Crotone, ma contro la squadra di Donadoni i limiti dei nerazzurri hanno trovato conferma anche nel risultato. La compagine di Spalletti è stata ‘salvata’ soltanto da un calcio di rigore molto contestato dai felsinei trasformato da Mauro Icardi.

BOLOGNA-INTER, ICARDI A TESTA ALTA

Dopo il pareggio di Bologna, il capitano dell’Inter ha voluto esprimere il suo pensiero su Instagram, esortando la squadra a proseguire sulla strada intrapresa. “Si continua a lavorare a testa alta” ha scritto l’argentino, allegando la foto che lo ritrae mentre calcia il rigore dell’1-1. Un messaggio rivolto a tutti i compagni e ai tifosi, che cominciano ad intravedere qualche crepa nell’impianto di gioco di Luciano Spalletti.

IL COMMENTO DI MORATTI

Oggi è arrivato anche il commento dell’ex presindente nerazzurro Massimo Moratti, che ai microfoni dell’Ansa ha affermato: “L’Inter deve essere diversa da quella vista ieri a Bologna. E’ stata una brutta partita, forse figlia dei tanti impegni ravvicinati. Sono convinto che si può fare molto meglio, ci sono grandi giocatori ed un ottimo allenatore“.