Roma-Udinese, Di Francesco: “Vittoria fondamentale”. Nainggolan: “Criticati troppo presto”. Delneri: “Dobbiamo migliorare”

Roma-Udinese 3-1, Di Francesco ROMA-UDINESE, DI FRANCESCO: “VITTORIA FONDAMENTALE” – Nel post partita del match vinto 3-1 contro l’Udinese, il tecnico della Roma Eusebio Di Francesco ha rilasciato le seguenti dichiarazioni a Premium Sport: “Quello che mi interessa è che la vittoria di oggi è fondamentale perché ci dà maggiore consapevolezza. Ho visto tanta manovra da parte della squadra, delle ottime giocate ma peccato per il gol preso. Ad ogni modo sono soddisfatto per la crescita della squadra. È presto per avere un quadro completo della Roma, dico solo che devo dare continuità a quanto sto facendo. I giocatori hanno consapevolezza e sono predisposto al sacrificio, partendo da Dzeko e Nainggolan”.

LE PAROLE DI NAINGGOLAN

Abbiamo vinto e giocato un buon calcio, abbiamo avuto tanti sviluppi buoni ma dobbiamo gestire meglio il risultato perché se prendiamo gol andiamo in difficoltà, è importante questa vittoria per il morale. Siamo stati criticati un po’ troppo presto, il gioco non era buono dicevano ma penso che stiamo lavorando bene, dateci ancora un po’ di tempo e dico che possiamo divertire. Ambire a qualcosa in più? È presto per parlarne, quest’anno sarà sicuramente più equilibrato perché il mercato ha rinforzato diverse squadre, bisognerà lottare come faranno gli altri. Sampdoria-Roma? Oggi abbiamo vinto, poi quando la recupereremo ci penseremo, calcoleremo quei punti quando si gioca”.

LE PAROLE DI DELNERI

“Dobbiamo crescere sotto tutti i punti di vista. Non possiamo avere poca attenzione. Abbiamo avuto un calendario non facile, ma squadre come Milan e Roma ti fanno male se gli lasci i palloni. La Roma oggi ha avuto gran personalità e gran gioco di squadra. Con la società c’è un rapporto molto importante. Un allenatore non è mai tranquillo, poi nel calcio ci vuole anche un po’ di fortuna. Tolta la partita di oggi, non ne abbiamo avuta molta. Nelle ultime partite abbiamo fatto la nostra partita. Dobbiamo imparare a fare meglio, non concedere troppi spazi. Nel primo goal Nainggolan è stato cattivissimo a livello sportivo, ha recuperato un pallone da terra. Dobbiamo migliorare anche l’atteggiamento in campo. I giocatori devono adattarsi. Il calcio nel tempo è labile, anche perché si guarda alla classifica”.