Milan, Bonucci capitano non riconosciuto: crisi nello spogliatoio rossonero?

MILAN, BONUCCI CAPITANO NON RICONOSCIUTO- E’ stato il fiore all’occhiello della faraonica campagna acquisti estiva del Milan, ma per ora Leonardo Bonucci sta deludendo in maglia rossonera. Il suo arrivo a Milano era stato salutato con grandissimo entusiasmo, ma le prime prestazioni del difensore sono state al di sotto delle aspettative. Nelle ore che hanno seguito la sconfitta contro la Sampdoria si sono scatenate voci su una possibile crisi tra il capitano e il resto del gruppo.

MILAN, BONUCCI GIA’ IN DISCUSSIONE

A Bonucci, appena approdato a Milanello è stata assegnata anche la fascia di capitano, oltre alla maglia numero 19 (già assegnata a Kessiè). Secondo quanto rivelato dal ‘Corriere dello Sport’ Bonucci non è ancora entrato in sintonia con i compagni, anzi. Il suo atteggiamento da leader fatto da continui richiami ai suoi colleghi durante partite e allenamenti è tutt’altro che gradito. Insomma, una leadership non del tutto riconosciuto all’interno dello spogliatoio e una situazione di difficile gestione da parte di Montella.

GLI ERRORI

Bonucci, che nei primi tempi in cui vestiva la maglia bianconera era solito a leggerezze difensive, non è uno che molla facilmente. In questo avvio di stagione ha palesato insicurezze e commesso ingenuità, ma dall’alto della sua esperienza saprà sicuramente rifarsi.