Torino-Verona, Mihajlovic: “Due punti persi malamente”. Pecchia: “Risultato meritato”. Pazzini: “Siamo più tranquilli”

torino-verona, mihajlovicTORINO-VERONA, MIHAJLOVIC, PECCHIA E IAGO FALQUE A FINE GARA- Ecco le parole dei protagonisti di Torino-Verona ai microfoni di Sky Sport a fine partita.

TORINO-VERONA, LE PAROLE DI MIHAJLOVIC

Partita assurda, sono due punti persi malamente. Quando sei più forte devi chiudere la partita. Le ocasioni per il tre a zero le abbiamo avute. Siamo rimasti in 10 perchè avevamo finito i cambi, sapevamo di dover soffrire ma la dovevamo portare a casa. Loro ci hanno creduto fino all’ultimo e hanno pareggiato. Dovevamo buttarla dentro. L’infortunio di Belotti? Ha preso una botta al ginocchio, vedremo nei prossimi giorni. Il Var? Non c’era fuorigioco e il rigore c’era, siamo stati sfrortunati, contro la Sampdoria siamo stati condannati dalle decisioni arbitrali“.

TORINO-VERONA, LE PAROLE DI PECCHIA

Raggiante Fabio Pecchia dopo il 90′: “Nel primo tempo abbiamo subito due gol, a mio avviso un passivo troppo pesante per quello che avevamo fatto. Nel secondo tempo siamo riusciti a riacciuffare il pareggio, credo che alla fine sia stato meritato. Sono molto soddisfatto sia per la prestazione che per il risultato“.

PAROLA AL PAZZO

Appena entrato Giampaolo Pazzini ha firmato la rete del pareggio su calcio di rigore al 91′. “Abbiamo raggiunto un ottimo risultato in una partita e in un campo difficili. Sono molto contento di aver regalato un pareggio molto importante, che ci da molta fiducia. Il gol ha portato un punto fondamentale, trascorreremo una pausa un pò più tranquilla“.