Atalanta-Juventus, Allegri: “Nel finale ci è andata bene. Var? Solo in casi oggettivi”. Gasperini: “Abbiamo compiuto un’impresa”

Juventus-Fiorentina streaming gratis e diretta tv ATALANTA-JUVENTUS, ALLEGRI: “VAR SOLO IN CASI OGGETTIVI” – Nel post partita di Atalanta-Juventus 2-2, l’allenatore bianconero Massimiliano Allegri ha rilasciato le seguenti dichiarazioni a Premium Sport: “E’ stata una bella partita sotto l’aspetto tecnico e dell’intensità. Sembrava tutto perfetto dopo mezz’ora ma poi la partita si è riassestata su diversi binari e nel finale ci è andata bene. Higuain? Tutta la squadra ha fatto una bella prova, dispiace per il gol che abbiamo preso e su cui dobbiamo lavorare. Bernardeschi? Sono contento di quello che ha fatto, ma non ci possiamo permettere di avere giocatori che galleggiano sulla trequarti. Var? E’ uno strumento che va usato solo per le situazioni oggettive, per tutto il resto non serve. Altrimenti a marzo quando le partite contano si sta come negli sport americani a mangiare le noccioline e ad aspettare tre-quattro ore. Scudetto? La Juventus insieme alla Roma, al Napoli e all’Inter lotterà per vincere. L’importante è rimanere sereni nonostante i due punti persi oggi. Ho avuto paura di perderla oggi perché non eravamo tranquilli nel finale. Caldara? Ha fatto una buona partita come l’Atalanta”.

LE PAROLE DI GASPERINI A SKY SPORT

“Partita complicata, ma rimontare due goal alla Juventus è un’impresa e noi ci siamo riusciti in modo meritato. Ci siamo presi dei rischi, ma siamo riusciti ampiamente nel nostro obiettivo. Un’ottima gara visto l’avversario che avevamo di fronte. Var? Bisogna accettarla così. Ci sono degli episodi che non saranno giudicati da tutti allo stesso modo. Quelli di questa sera erano tutti chiari. Alla fine delle decisioni sicuramente noi non siamo stati avvantaggiati. Cornelius? Sì, fuori per scelta tecnica. Ilicic ha fatto bene nel suo ruolo, Petagna anche quando è entrato. Gomez? Straordinario dal punto di vista tecnico, bravissimo anche in fase difensiva”.