Spagna, Lopetegui difende Piqué: “E’ qui per merito”. Scontro tra il blaugrana e Sergio Ramos

SpagnaSPAGNA DURO CONFRONTO TRA PIQUE’ E RAMOS – Aria tesa nel ritiro delle Furie Rosse a seguito della aperta presa di posizione di Piquè a favore del referendum per l’indipendenza della Catalogna.

Dopo gli insulti ricevuti ieri dal giocatore del Barcellona, oggi è intervenuto sulla vicenda il Commissario Tecnico spagnolo Lopetegui. Ecco cosa ha dichiarato.

LE PAROLE DI LOPETEGUI E LARREA

“Io non discuto l’opinione politica o il modo di pensare di una persona che può giocare. Piqué è un difensore centrale straordinario, che gioca da 10 anni nella Spagna”.

“Evidentemente – ha aggiunto Lopetegui – è chiamato per il suo rendimento e il suo impegno, che sono eccellenti. Non vedo perché non dovrei convocare un giocatore che è a disposizione, è convocabile e vuole venire in nazionale”.

Della situazione ha parlato anche il presidente della Federazione, Juan Luis Larrea: “I fischi? Non li ho sentiti. Il gruppo è unito, va tutto bene. Non so cosa farà Piqué. Ai tifosi chiedo di sostenere la nazionale”.

LA “PROVOCAZIONE” DI SERGIO RAMOS

Ma oggi Sergio Ramos, capitano della Spagna e del Real Madrid ha ribadito la distanza dagli indipendentisti con un post su Instagram che lo ritrae in due foto mentre celebra un gol con le maglie di Real e Spagna. E si parla di duri confronti nello spogliatoio proprio con Piquè.