Albania-Italia, formazioni e ultimissime: Candreva titolare, si torna al 4-2-4

italiaALBANIA-ITALIA, FORMAZIONI E ULTIMISSIME – L’Italia si è guadagnata l’accesso ai playoff per la qualificazione ai Mondiali di Russia del prossimo giugno. Gli azzurri pero’ sono reduci da un pareggio davvero deludente contro la Macedonia e devono comunque provare a vincere per rimanere testa di serie in vista dei playoff di novembre. Gli azzurri, dopo la pesante sconfitta contro la Spagna, sembra non riescano più a trovare la direzione giusta. Eppure, fino alla sfida di settembre a Madrid l’Italia non se l’era cavata male: sei vittorie e un solo pari, quello all’andata proprio contro la Spagna.

ALBANIA-ITALIA, FORMAZIONI E ULTIMISSIME: RITORNA CANDREVA

La nazionale albanese è ora guidata dall’italiano Christian Panucci, dopo l’esonero di Gianni De Biasi: nelle nove gare fin qui disputate la nazionale albanese ha conquistato 4 vittorie contro Macedonia, Israele e Lichtenstein (due volte). L’Albania è al terzo posto nel girone, e intende confermarlo: non sarà dunque una partita facile, considerato anche l’ambiente che sarà piuttosto caldo. Panucci schiererà la sua formazione con il 4-3-3: in avanti giocheranno Lullaku, Grezda e Sadiku.
Ventura vuole invece cancellare la bruttissima prestazione offerta contro la Macedonia e dunque intende riproporre il suo modulo preferito: il 4-2-4. In porta naturalmente Buffon, davanti a lui Chiellini e Bonucci centrali, mentre sulle corsie laterali ci saranno Darmian e Zappacosta; a centrocampo Parolo e Gagliardini. In attacco Eder potrebbe giocare al fianco di Immobile e sulle corsie esterne invece rientra Candreva, mentre dall’altro lato ci sarà Insigne.

LE FORMAZIONI

ALBANIA (4-3-3): Berisha; Hysaj, Veseli, Ajeti, Agolli; Balliu, Xhaka, Memushaj; Grezda, Lullaku, Sadiku. A disposizione: Hoxha, Kollici, Lilla, Lenjani, Memolla, Basha, Kace, Latifi, Ahmedi, Ndoj. CT: Christian Panucci.

ITALIA (4-2-4): Buffon; Zappacosta, Bonucci, Chiellini, Darmian; Parolo, Gagliardini; Candreva, Immobile, Eder, Insigne. CT: Giampiero Ventura