Milan, Borini pronto per il derby: “Nulla da invidiare all’Inter. Europa League? Firmerei per vincerla”

MILAN, BORINI PRONTO PER IL DERBY – Domenica andrà in scena il derby di Milano e sarà un’occasione importante per Inter e Milan. Per i nerazzurri servirà per confermare quanto di buono fatto finora, per i rossoneri invece per rilanciarsi dopo un inizio non proprio positivo. Per Fabio Borini si tratterà del primo derby con la maglia rossonera. Date le assenze della squadra di Montella, l’ex Sunderland ha trovato ormai un posto da titolare sull’esterno destro.

SUL DERBY E L’EUROPA LEAGUE

Borini ha parlato ai microfoni di PremiumSport anticipando i temi del derby di domenica: “La classifica dice che l’Inter è un po’ favorita, ma le stracittadine sono gare a parte e può cambiare tutto. Se invidio la loro concretezza? No, noi siamo il Milan e sappiamo quello che possiamo e vogliamo fare anche se vincere le partite 1-0 come è successo a loro è importante perché oltre ai punti aumenta la fiducia”. Il laterale destro poi ammette che gli piacerebbe conquistare un trofeo europeo“Mettere la firma sulla conquista dell’Europa League e il quinto posto in campionato? Non saprei, certamente è una coppa in più e garantisce l’accesso in Champions League, forse sì…”.

SULLA POSIZIONE IN CAMPO

Borini infine parla della sua posizione in campo, che comincia a piacergli particolarmente:Mi trovo bene in quella posizione. Ho fatto due partite e i risultati sono stati buoni a livello di prestazione individuale. In campo do tutto se non di più di quello che ho, è la mia arma migliore – ha poi continuato -. So di non avere il talento innato come altri giocatori, però so che devo lavorare più degli altri ed esco dal campo contento di aver fatto il massimo per la squadra e di aver giocato con il cuore”.