Nazionale, si ferma anche Balotelli: arrivano Ogbonna e Matri


L’emergenza infortuni sta colpendo anche l’Italia. Dopo i forfait dati da Criscito, Pazzini e Rossi (che sta già meglio, ndr), anche Balotelli potrebbe non riuscire a scendere in campo nella partita contro la Serbia. L’attaccante del Manchester City, che sembrava dovesse partire titolare al fianco di Cassano, non ha partecipato questa mattina alla seduta di allenamento. Il problema alla schiena che gli si è presentato ieri durante la partitella contro l’Under 20 di Lega Pro è più grave del previsto: bisognerà attendere ancora qualche ora per avere la certezza della sua assenza. A momenti, infatti, dovrebbe arrivare il bollettino medico del dottor Enrico Castellacci: qualora SuperMario non dovesse farcela, Prandelli potrebbe decidere di chiamare come suo sostituto Alessandro Matri.

DIFESA – Il discorso infortuni non è applicabile solo al reparto offensivo. L’infermieria azzurra, infatti, può contare anche alcuni difensori. Proprio per questo Prandelli ha deciso di convocare Ogbonna: il difensore del Torino, chiamato a sotituire Criscito, si unirà ai compagni dopo il match che i granata disputeranno questa sera contro il Grosseto.