Udinese-Juventus 2-6, pagelle, voti e highlights 9^ giornata: tris Khedira, friulani travolti (VIDEO)

juventus, addio khedira

UDINESE-JUVENTUS 2-6, PAGELLE, VOTI E HIGHLIGHTS 9^ GIORNATA – La Juventus approfitta del pari tra Napoli e Inter nell’anticipo di ieri sera e batte con qualche patema un coraggioso Udinese. Vantaggio dei padroni di casa con Perica, poi un autogol di Samir e Khedira ribaltano il risultato nella prima frazione. Nel secondo tempo subito pari della squadra di Delneri con Danilo, poi dilaga la Juventus con Rugani e la tripletta del tedesco ex Real Madrid. Il gol di Pjanic fissa il punteggio sul 6-2 per gli ospiti.

 PRIMO TEMPO

La Juventus a Udine si presenta con il solito quartetto offensivo costituito da Cuadrado, Dybala e Mandzukic alle spalle di Higuain. In difesa Rugani prende il posto di Barzagli ed affianca Chiellini. La squadra di Delneri propone un pretenzioso 4-3-3 con Jankto esterno destro d’attacco e Perica sul fronte opposto, mentre Maxi Lopez agisce da punta centrale. Panchina per Behrami, gioca Fofana. Parte bene l’Udinese, dimostrandosi subito aggressiva. All’8′ vantaggio friulano: contropiede con Fofana, assist per Perica, che non sbaglia. La reazione della Juventus non tarda ad arrivare ed al 14′ trova il pari. Corner di Pjanic, Samir stacca male e trafigge il proprio portiere Bizzarri. Il 2-1 della Juventus arriva al 21′ con Khedira: cross di Cuadrado ed inserimento perfetto di testa del centrocampista tedesco. Un minuto più tardi gli ospiti hanno la possibilità di allungare con Higuain, che si gira e calcia potente. Il pallone tocca il palo e va sul fondo. Al 26′ Mandzukic dice qualcosa di troppo all’arbitro Doveri: il croato, già ammonito, viene espulso. Nel finale di primo tempo un super Buffon nega il pari due volte a Jankto.

SECONDO TEMPO

Nella ripresa arriva il pareggio dell’Udinese. Punizione di De Paul, colpo di testa di Danilo indisturbato: 2-2. Al 52′ la Juventus ancora avanti: calcio piazzato di Dybala, stacca Rugani di testa, il pallone è deviato da Danilo e finisce in rete dopo aver toccato il palo. Il 4-2 della squadra di Allegri arriva sette minuti più tardi ancora con Khedira. Punizione di Dybala, la tocca Rugani di testa, sul pallone si avventa l’ex Real Madrid che batte ancora Bizzarri. Al 63′ viene annullato un gol a Dybala, che segna su assist da posizione irregolare di Higuain. Il 4-2 spezza le gambe alla squadra di Delneri che non riesce più ad impensierire Buffon. La Juventus trova anche il 5-2 all’87’ con Khedira, che segna la sua personale tripletta. Una magia di Pjanic vale il 6-2 finale.

UDINESE (4-3-3): Bizzarri 5.5; Samir, 4 (Pezzella 6) Danilo 6.5, Nuytinck 5 Adnan 6;(Larsen 6), Fofana 6; Hallfredsson 5, De Paul 5.5; Jankto 6,5 Maxi Lopez 5, Perica 6 (Bajic 6)

JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon 6,5; Lichtsteiner 5, Rugani 6, Chiellini 6, Alex Sandro 5.5; Pjanic 7, Khedira 8; Cuadrado 6.5 (Barzagli 6), Dybala 6.5 (D. Costa 6), Mandzukic 5; Higuain 6.5

GLI HIGHLIGHTS