Consigli Fantacalcio 11a Giornata Serie A 2017-2018

E’ nuovamente tempo di schierare la formazione al fantacalcio! L’undicesima giornata di Serie A è alle porte, e con essa ritornano subito gioie e dispiaceri per bonus e malus per i fantallenatori d’Italia. Ritorna allora anche l’esclusiva rubrica di SerieANews.com con l’obiettivo di fornirvi i migliori consigli sul fantacalcio giornata dopo giornata, suggerendovi consigliati e sconsigliati dei match di Serie A, in collaborazione con Fantamagazine.

Via ai consigli per la 11a giornata al Fantacalcio!

MILAN – JUVENTUS

CONSIGLIATI: SUSO contro il Chievo Verona ha fatto quasi tutto lui: realizzato un gol, propiziato l’autogol di Cesar e regalato l’assist a Kalinc in occasione della quarta rete rossonera che chiude la gara. E’ in un ottimo momento di forma, complice il leggero arretramento tattico che ha subìto in questo 3421, variante del “canonico” 352. MANDZUKIC: Il giocatore croato rientra dopo la squalifica che gli ha fatto saltare l’impegno infrasettimanale. Certo non sarà riposato, visto che sono passati soltanto sette giorni, ma la sua tempra e determinazione vanno al di là di qualsiasi fatica.

SCONSIGLIATI: BIGLIA: periodo non felicissimo per il metronomo argentino, reduce da una prova incolore contro il Chievo Verona nonostante il largo risultato di 1-4. BENTANCUR:. L’ex Boca non ha fatto una grande partita mercoledì contro la Spal. Probabile che rimanga in panchina anche se comunque è in ballottaggio.

ROMA – BOLOGNA

CONSIGLIATI: FAZIO: Vogliamo mettere lui tra i consigliati questa volta, perché viene da un’ottima striscia positiva di bei voti, perché va sempre vicino al bonus durante i calci piazzati e perché il suo secondo gol in serie A lo ha firmato proprio contro il Bologna. DI FRANCESCO: Uno dei pochi consigliati, rimasto a riposo contro la Lazio, più fresco e riposato rispetto ai compagni, con i suoi inserimenti potrebbe seriamente mettere in difficoltà la retroguardia romanista.

SCONSIGLIATI: UNDER: Spiace metterlo qui ma il piccolo turco ad oggi ha deluso. Un po’ per l’eta, un po’ perché si deve abituare al campionato italiano. Insomma, meglio evitare. DESTRO: Potremmo seriamente prendere in considerazione la possibilità di aprire una sottocategoria apposta per lui con la dicitura : “Chi l’ha visto?”.

BENEVENTO – LAZIO

CONSIGLIATI: CICIRETTI: I palloni migliori passano dai suoi piedi e speriamo che domenica potrebbe essere la svolta per lui. MARUSIC: cresce di partita in partita: quando Basta tornerà, sarà difficilissimo per lui scalzarlo…

SCONSIGLIATI: BRIGNOLI: La difesa non da sicurezze e nemmeno il portiere. Inoltre, arriva una Lazio con uno strapotere fisico e tecnico più Immobile col dente avvelenato dopo non aver segnato e colpiti tanti pali contro il Bologna. LUCAS LEIVA: ha fatto differenziato nella giornata di venerdì: possibile turno di riposo.

SAMPDORIA – CHIEVO VERONA

CONSIGLIATI: QUAGLIARELLA: Tornato al gol a Milano, è in grande forma e vuole scalare posizioni nella classifica marcatori di tutti i tempi della Serie A. BIRSA: In una partita tecnica come quella di Genova, proprio lui, con una sua giocata, potrebbe emergere dalle file dei gialloblu.

SCONSIGLIATI: RAMIREZ: E’ in svantaggio nel ballottaggio con Caprari: nella Samp spesso chi parte dalla panchina gioca meglio del titolare, ma ciò non è avvenuto una settimana fa contro il Crotone. SORRENTINO: E’ da un po’ che l’intero blocco difensivo clivense rende leggermente sotto le aspettative. Ciò si traduce in una minore solidità.

SPAL – GENOA 

CONSIGLIATI: ANTENUCCI: Nelle ultime partite ha portato a casa un gol contro il Bologna, e solo il palo gli ha impedito di ripetersi contro il Sassuolo. TAARABT: E chi senno? Abel ha finalmente capito che per diventare grandi si deve lavorare sodo, e i risultati infatti arrivano.

SCONSIGLIATI: OIKONOMOU: Nonostante il gol annullato di qualche giorno fa, le sue lacune difensive appaiono ancora troppo evidenti per dargli fiducia in ottica fantacalcistica. ROSSETTINI: Avrà da tenere sotto controllo Borriello oppure Paloschi: il pimo lo conosciamo tutti ed è una vecchia volpe capace di trovare la giocata nel momento che non ti aspetti; il secondo è tornato a segnare e viaggerà sulle ali dell’entusiasmo.

NAPOLI – SASSUOLO

CONSIGLIATI: GHOULAM: Nonostante non abbia disputato una delle sue migliori prestazioni a Genova è riuscito a portare a casa un onesto 6,5. Domenica ritorna nel suo stadio, pronto ad arare quella fascia dal 1′ al 90′, con buona pace del suo avversario, Gazzola o Lirola che sia. MISSIROLI: Nel gennaio 2016 proprio a Napoli iniziava il calvario di Missiroli, che lo avrebbe portato ad una serie di infortuni che ne hanno pregiudicato il suo rendimento per una stagione e mezza. Ora torna di nuovo al San Paolo in un momento in cui la sua condizione fisica sta crescendo molto, i voti iniziano ad essere positivi, ed in campo la sua presenza incomincia ad essere un fattore visibile.

SCONSIGLIATI: GIACCHERINI: A differenza di Ounas pensiamo vi siano meno possibilità di vederlo a voto. Tranquillamente evitabile anche stavolta. CONSIGLI: La squadra nel momento in cui si vede impossibilitata ad ottenere un risultato positivo, tende ad abbandonare la partita mentalmente, esponendosi a prendere delle imbarcate.

UDINESE – ATALANTA

CONSIGLIATI: DE PAUL: Ha riposato nel turno infrasettimanale, entrando nella ripresa, pertanto non avrà problemi di affaticamento. SPINAZZOLA: Oggi tocca a lui. Viene dall’ultima partita in cui ha riposato, e dalle precedenti 4 in cui è sempre stato tra i migliori (se non il migliore). Gioca in scioltezza, guadagna il fondo, dribbla, crossa bene.

SCONSIGLIATI: PEZZELLA: Dalle sue parti agirà Ilicic. Lo sloveno è in uno stato di forma impressionante, pertanto sarà difficile prendere le contromisure adatto. Il brutto voto è dietro la finestra. DE ROON: Difficile trovare un vero sconsigliato in questa squadra, in questo momento e contro una squadra in difficoltà. Mettiamo De Roon, più che altro perchè è molto difficile attendersi da lui dei bonus, viceversa il giallo può essere sempre dietro l’angolo.

CROTONE – FIORENTINA

CONSIGLIATI: STOIAN: Il folletto rumeno è fondamentale per questa squadra. Nonostante ti faccia imprecare per la supponenza che mette a volte nelle giocate, i pericoli maggiori nascono dai suoi piedi. SIMEONE La speranza è che si sia sbloccato psicologicamente, il gol a Firenze mancava ed è arrivato seguito da una esultanza energica.

SCONSIGLIATI: GLI ESTERNI DI DIFESA: Sampirisi le sta giocando tutte a ripetizione, Martella non si sa se recupererà e Pavlovic sarebbe alla terza partita in 7 giorni, dopo essere stato fermo a lungo. BIRAGHI: Se raddrizzasse il piede porterebbe ai fantapossesori qualche bonus.

TORINO – CAGLIARI

CONSIGLIATI: IAGO FALQUE E LJAJIC: Per tornare a vincere il Torino ha bisogno di loro, così come i tanti fantallenatori per i quali nonostante tutto restano dei top di squadra. PAVOLETTI: Non ci sono in realtà veri consigliati per questa partita, ma lo mettiamo qui speranzosi che il gol fatto possa avergli dato fiducia e che magari possa ripetersi su un’occasione creata dai compagni o su una palla sporca.

SCONSIGLIATI: SIRIGU: Sempre più impegnato a raccogliere palloni dal fondo della rete. SAU: Finché regge è uno dei migliori del Cagliari, torna indietro aiutando a creare gioco e lotta sui palloni; tutto questo dura poco più di mezz’ora, dopo la quale sembra accusare quest’intensità e la sua prestazione inevitabilmente cala, risentendone anche in lucidità e diventando man mano più impalpabile.

HELLAS VERONA – INTER

CONSIGLIATI: CERCI: Partita dopo partita sta ritrovando la forma, anche se gioca al massimo un’ora. HANDANOVIC: fuori casa contro uno degli attacchi meno performanti della Serie A… può subìre un gol, ma sulla carta non più di uno.

SCONSIGLIATI: LA DIFESA: Una delle peggiori difese del campionato, contro l’Inter di Icardi, Perisic e compagni. Dobbiamo aggiungere altro? JOAO MARIO: JOAO MARIO: l’unica parola per descriverlo, ora come ora, è “deludente”.


Per tutti gli altri consigli e per schierare la migliore formazione, visita: