PSG, Dani Alves rivela: “Sono stato vicino al Real Madrid”

psg-neymar, dani alvesPSG, DANI ALVES RIVELA – Dani Alves è considerato un campione. Uno che con le sue giocate puo’ essere decisivo per le sorti della propria squadra. Lo sa bene la Juventus, che grazie anche ad alcune sue super prestazioni è riuscita a conquistare il sesto scudetto di fila e ad approdare in finale di Champions League contro il Real Madrid. I bianconeri poi persero 4-1.

IL SUO NOME LEGATO AL BARCA

Il brasiliano, ora al PSG, sarà sempre legato al Barcellona: in otto stagioni con la maglia catalana ha conquistato infatti sei campionati spagnoli, quattro Coppe di Spagna, quattro Supercoppe di Spagna, tre Supercoppe Europee, tre Champions League e tre Mondiali per Club. Eppure la sua carriera poteva anche essere diversa. Dani Alves, intervistato da Four Four Two, ha infatti rivelato: “C’era una trattativa in fase molto avanzata con il Liverpool, per qualche motivo però alla fine non siamo riusciti a chiudere e non so ancora perché”.

DANI ALVES E I RETROSCENA DI MERCATO

Non solo Liverpool pero’. Sul terzino brasiliano c’erano molti altri club: “Qualcosa di simile è accaduto con il Chelsea ed il Real Madrid. Ovviamente sono contento di come siano andate poi le cose per me, ho avuto la possibilità di scrivere una storia incredibile al Camp Nou”. Dani Alves poi racconta dell’esperienza al Siviglia, che lo ha fatto conoscere al calcio che conta: “Volevo vincere e non potevo farlo restando lì. Potevamo andarci vicino, ma a me non bastava. Quando ho sentito dell’interesse del Barça mi sono detto che avrei giocato con loro, ricordavo la storia dei calciatori brasiliani in quel club. Sarò per sempre grato a chi mi ha dato la possibilità di andare al Barcellona”.