Atalanta-Spal, Gasperini: “Non c’era il rosso a Freuler”. Semplici: “Pari che ci sta stretto”

Atalanta-Verona ATALANTA-SPAL, GASPERINI: “NON C’ERA IL ROSSO A FREULER” – Nel post partita del match pareggiato 1-1 contro la Spal, il tecnico dell’Atalanta Gian Piero Gasperini è sembrato amareggiato per il pari, complice l’espulsione di Freuler. Ecco le dichiarazioni a Sky Sport: “Non abbiamo fatto male, siamo andati anche in vantaggio, poi però siamo calati. E abbiamo subito questo gol. L’espulsione di Freuler ci ha messo in difficoltà. Dal campo mi è sembrato che non ci fosse cattiveria, per me non c’era il cartellino rosso. Se si usa il Var anche in queste occasioni, con l’arbitro vicino all’azione, si può parlare di un danno notevole. Non è un fallo violento. L’Atalanta non può competere per l’Europa in campionato, ma non ha senso creare aspettative, stiamo facendo quello che si può fare. La sosta in questo momento ci fa anche comodo”.

LE PAROLE DI SEMPLICI A SKY SPORT

Il pari è importante per la Spal per smuovere la classifica, ma il tecnico Leonardo Semplici si aspettava qualcosa in più, vista la superiorità numerica in seguito all’espulsione dell’atalantino Freuler. Queste le sue parole a Sky Sport: “Cosa penso del pareggio? Probabilmente mi va un po’ stretto perché potevamo approfittare di alcune situazioni, come la superiorità numerica o le occasioni create nel finale, tra cui il palo. Però siamo contenti – ha detto Semplici -, abbiamo fatto un’ottima partita contro una grande squadra. Nel primo tempo abbiamo sofferto e abbiamo concesso un gol su una situazione in cui di solito siamo più attenti, però non ci siamo disuniti e siamo stati bravi a riprendere la gara. Purtroppo però alla fine ci e mancata un po’ di fortuna”.