Argentina, Messi: “Mai posto nessun veto ad Icardi”

Argentina’s Lionel Messi celebrates after defeating Ecuador and qualifying to the 2018 World Cup football tournament, in Quito, on October 10, 2017. / AFP PHOTO / Juan Ruiz (Photo credit should read JUAN RUIZ/AFP/Getty Images)

ARGENTINA, DICHIARAZIONI MESSI- L’Argentina, nonostante una fase di qualificazione in chiaroscuro, è sicuramente una delle squadre favorite nel prossimo Mondiale di Russia. Nell’ultima competizione intercontinentale, l’albiceleste è arrivata fino alla finale ma ha perso l’ultimo atto contro la Germania. Nei prossimi giorni, la nazionale allenata da Sampaoli sarà impegnata in alcuni match amichevoli. Direttamente dal ritiro, Lionel Messi ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di TyC Sport: “Abbiamo sofferto troppo per arrivarci ma ho sempre pensato che ce l’avremmo fatta.”

MESSI E I RAPPORTI CON I COMPAGNI

Il fenomeno del Barcellona, nella sua intervista, ha parlato anche dei suoi rapporti con i compagni: “E’ tutto falso, non ho mai posto un veto sulla convocazione di Mauro Icardi, né è vero che ho contribuito a far fuori altri giocatori. Non gestisco io le convocazioni in Nazionale. Dybala? Ho capito cosa intendeva dire, ma non c’è nessun problema con lui e non c’era nessun bisogno che si spiegasse. Higuain? Gonzalo è molto importante per la nostra squadra e se continuerà a far bene con la maglia della Juventus, sicuramente Sampaoli lo richiamerà come è giusto che sia. Se vinciamo il Mondiale? Farò un percorso a piedi di 50 chilometri, fino al Santuario della vergine di San Nicola“. E così, la Pulga ha spento tutte le polemiche intorno al suo rapporto con Mauro Icardi.