Milan, promossi e bocciati del mercato: ecco chi potrebbe partire a giugno

Bonucci MILAN, PROMOSSI E BOCCIATI DEL MERCATO: ECCO CHI POTREBBE PARTIRE A GIUGNO – La scorsa estate il Milan ha cambiato tanto, forse troppo, portando in rossonero 11 nuovi giocatori. Ma l’entusiasmo iniziale si è progressivamente spento con i pessimi risultati delle prime partite. Chi doveva essere l’arma in più, come Biglia e Bonucci, ha stentato a decollare, così sul banco degli imputati sono finiti Fassone e Mirabelli. Proprio l’amministratore delegato rossonero ha voluto chiarire che in caso di mancata qualificazione in Champions League, che al momento sembra molto lontana, verranno ceduti dei top player.

PROMOSSI E BOCCIATI

Il primo indiziato a lasciare il Milan a giugno sembra essere Gigio Donnarumma, per la sua valutazione di 75 milioni. Ma potrebbero esserci delle partenze anche tra quelli arrivati in estate. Tra i nuovi acquisti quelli che stanno deludendo maggiormente sono Nikola Kalinic e Hakan Calhanoglu. Dal primo ci si aspettava maggior prolificità in zona gol, mentre il secondo non è ancora riuscito ad integrarsi nel nuovo ambiente e nel nuovo calcio. L’acquisto che sta rendendo al di sopra delle aspettative è Fabio Borini, sempre grintoso e determinato in tutte le gare: è forse l’unico veramente promosso. Rodriguez, Musacchio e André Silva ha mostrato buone giocate, alternate a meno buone: rimandati. Bonucci è in netta ripresa, mentre Biglia e Kessié, nonostante le difficoltà, sono considerati ancora elementi da cui ripartire. In sostanza, oltre a Donnarumma, sono Kalinic e Calhanoglu quelli che potrebbero accomodarsi fuori da Milanello la prossima estate.