Sampdoria, Ferrero: “Lasciamo in pace Ventura. Scudetto? Dico Napoli”

schick-roma, ferrero SAMPDORIA, FERRERO: “LASCIAMO IN PACE VENTURA” –Lasciamo in pace Ventura, Lunedì la ribaltiamo”. Parola di Massimo Ferrero. Il giorno dopo la cocente sconfitta dellItalia contro la Svezia, l’esuberante presidente della Sampdoria sembra fiduciosi sulla qualificazione della nostra Nazionale al Mondiale. E consiglia di aspettare prima di trarre conclusioni affrettate. “Facciamolo dopo il processo, i ragazzi devono giocare con il cervello sgombro” – ha dichiarato Ferrero a Radio CRC. “Basta processi prima di esser condannati. Allora oggi Immobile non vale più niente? Chiellini non vale più niente? Tutti gli altri non valgono più nulla? Lunedì in campo non possono andare con la paura”

UNA SAMPDORIA TUTTA ITALIANA

Il presidente Ferrero coglie l’occasione per parlare anche della sua Sampdoria. I blucerchiati sono una delle sorprese più liete del nostro campionato ed occupano il sesto posto in classifica. Per il futuro l’obiettivo della proprietà è chiaro: “Vorrei andarmene dal calcio facendo una Sampdoria tutta italiana – prosegue Ferrero –  ho dei classe 99 e 2000 fortissimi. Su Quagliarella: “Abbiamo rinnovato il contratto. Gli dico sempre: fin quando vuoi giocare al calcio te lo rinnovo sempre, sei un grande campione. I napoletani se lo sono fatti scappare ed io me lo tengo”. 

PRONOSTICO SCUDETTO

Ferrero chiude con un pronostico netto sul vincitore dello scudetto: “Se non gli mettete pressione, il Napoli è favoritissimo. Non facciamo l’errore di giudicare Sarri: se perde una partita è un coglioncione se vince è sempre un leone. Lasciamolo lavorare e così può vincere”.