Sampdoria, Giampaolo: “Juve bestia tentacolare. In passato…”

sampdoria-chievo giampaolo SAMPDORIA, GIAMPAOLO: “JUVE BESTIA TENTACOLARE. IN PASSATO…” – La sua Sampdoria è la vera rivelazione di questo campionato. Ora Marco Giampaolo si gode il suo gioiello. I blucerchiati sono attesi dalla sfida contro la Juventus, che sulla carta sembra essere proibitiva per i doriani, ma che quest’anno sembrano non aver paura di nessuno. Soprattutto in casa, dove hanno conquistato cinque vittorie nelle prime cinque partite di campionato. E Giampaolo non vuole fermarsi: “Non ho mai fatto nemmeno un punto contro la Juve, è l’unica grande che mi manca” – ha dichiarato a La Stampa.

BESTIA TENTACOLARE

Nel corso della sua intervista, Giampaolo definisce la Juventus come “bestia tentacolare”. “Ha la forza e la mentalità per disporre di una partita come meglio crede. Bisogna essere al top e sperare che loro non lo siano”, ha aggiunto il tecnico blucerchiato. E dire che otto anni fa sarebbe potuto diventare bianconero: “Ci fu un incontro con la Juventus, poi non se ne fece niente: non era la migliore Juve, forse non ero pronto io. Adesso mi vedo bene qui”. Con l’obiettivo Europa League: “È ancora presto”. Giampaolo chiude con un consiglio alla federazione italiana, citando Einstein: “La crisi può anche essere una benedizione, un’opportunità, a patto di imparare dagli errori”.