Milan, Andrè Silva scalpita: cambiano le gerarchie offensive per Montella?

milan, andrè silva scalpitaMILAN, ANDRè SILVA SCALPITA- Ancora una doppietta che lo proietta al vertice della classifica cannonieri in Europa League. Andrè Silva, bomber part time rossonero, è pronto a mettersi in gioco a livello totale, puntando il dito anche sul campionato e su un ruolo d’assoluto protagonista.

MILAN, ANDRè SILVA SCALPITA: ORA MONTELLA POTRA’ LASCIARLO FUORI?

Un’esplosione totale sul panorama europeo, meno sulla nostra Serie A. Complice il poco minutaggio concessogli da Montella, complice la poca convinzione dello stesso attaccante nel ritagliarsi il suo spazio. Domanda: può questo Milan fare a meno del centravanti portoghese? Può Montella continuare ad ignorare l’ex attaccante del Porto? Anzitutto, Andrè Silva ha dimostrato la sua grande intraprendenza offensiva, arricchita dai gol e da grandi giocate. Ora è giunto il suo momento. Ora merita una maglia da titolare e la massima fiducia. Sia per il bene rossonero, sia per il bene dello stesso attaccante, il quale potrebbe perdere fiducia nei proprio mezzi.

Infine, Montella dovrà valutare con attenzione le prossime decisioni. Kalinic, Andrè Silva e Cutrone. Tre nomi per una-due maglie. Ora cambieranno le gerarchie?