Napoli, Hamsik sogna in grande: “Meritiamo lo scudetto”

NAPOLI, HAMSIK SOGNA IN GRANDE – Per il Napoli è arrivato il momento di fare sul serio. A dirlo è il suo capitano Marek Hamsik. Dopo la vittoria in Champions League contro lo Schaktar Donetsk, gli azzurri vogliono continuare la loro cavalcata in campionato. La squadra di sarri è saldamente in testa alla classifica, seguita dalla sorprendente Inter di Luciano Spalletti.

HAMSIK E IL SOGNO SCUDETTO

Hamsik non sta disputando la sua miglior stagione in termini realizzativi, ma Sarri si guarda bene dal rinunciare a lui. Il capitano partenopeo, intervistato da Radio Kiss Kiss Napoli ha in mente il regalo da fare ai tifosi: “Vincere lo scudetto col Napoli è il mio sogno più grande, non oso immaginare la festa che ci sarebbe. I tifosi e la città se lo meritano, ma non montiamoci la testa. Mi sente mezzo napoletano, è la mia seconda patria”.

TESTA ALL’UDINESE

Lo slovacco ha la testa al titolo, ma vuole concentrarsi sul campoTesta dunque all’Udinese, prossimo avversario: “Con Oddo i friulani saranno difficili da affrontare, pensiamo prima a loro e poi alla Juventus. E’ ancora presto per considerarlo un match ball scudetto, ma daremo tutto per vincere”. Hamsik parla del suo arrivo a Napoli, ormai dieci anni fa: “Quando sono arrivato avevo 20 anni e pensavo solo ad allenarmi, per quello presi casa a Castel Volturno. Ora mi sono fatto degli amici e non ho voluto cambiare”. Parole d’elogio infine per Insigne, che sta dimostrando sempre di più il suo valore: “E’ incredibile quanto sia cresciuto, sta dimostrando di essere un grandissimo calciatore e non si può dire altro”.