Show del Varese, disintegra il Padova tre a zero

Terza vittoria consecutiva del Varese di Maran, terza sconfitta di Dal Canto sulla panchina del Padova, tre i gol rifilati dai lombardi ai biancoscudati. Una grande partita da parte dei padroni di casa, che in tre gare hanno segnato cinque volte quanto avevano fatto nelle altre partite. Rivitalizzata la squadra. Il primo tempo non dà grandi sussulti, tranne al 10′, quando Bressan si esalta su Cacia. Il bello accade nella ripresa. L’uno a zero è un’azione tutta di difensori del Varese, sponda di Troest e fucilata di Cacciatore, che mette alle spalle di Perin per il primo gol in campionato. Sfiora il secondo dopo pochi minuti colpendo il palo, ed il giovane portiere scuola Genoa gli nega la gioia in una terza occasione. Solo una squadra in campo, e all’84’ rigore a favore: va Cellini e sono due. Dopo un minuto spettacolare gol di Jasmin Kurtic: sugli sviluppi di un corner lo sloveno si coordina e mette all’incrocio dove Perin si sogna di arrivare. I lombardi rischiano di allargare ancor più il cospicuo vantaggio, ma finisce qui. Debacle Padova, il Varese è tornato.