Olympiacos-Juventus 0-2, Allegri: “La squadra può arrivare in finale. Dybala non sta rendendo al suo livello”

juventus-lazio, allegriOLYMPIACOS-JUVENTUS 0-2, ALLEGRI- La Juventus ha battuto l’Olympiacos per 2 a 0 e ha strappato il pass per gli ottavi di Champions League. La squadra bianconera ha conquistato il secondo posto del girone alle spalle del Barcellona. Al termine del match, Massimiliano Allegri ha parlato in conferenza stampa: “Nella ripresa abbiamo avuto dieci minuti di sbandamento, ho tolto Dybala per mettere un centrocampista. Abbiamo sbagliato tanto tecnicamente ma dovevamo chiudere la partita. Quando l’avversario va ucciso, va ucciso, non si può tenerlo in vita. Per fortuna Szczesny ha fatto due grandi parate. Dybala non sta facendo grandi prestazioni, lo sa anche lui. Visto che è un ragazzo intelligente, deve crescere. Deve capire che, quando le cose non vengono, tutto deve diventare ancora più semplice. Bernardeschi è entrato ed è stato determinante. La Juventus ha giocato otto finali di Champions ed è un evento mondiale. Vincerla non è vincere il torneo al bar: ci sono squadre straordinarie. Non sono presuntuoso: possiamo arrivare in finale. Ad occhio e croce penso che pescheremo una squadra inglese agli ottavi”

LE PAROLE DI ALLEGRI SULL’INTER

Nel prossimo turno di campionato, la Juventus sfiderà l’Inter nel secondo scontro diretto consecutivo dopo la trasferta di Napoli. “Sabato giocherà chi sta in piedi, ma sarà una gara diversa da Napoli e Olympiacos. Alcuni hanno riposato e magari sabato giocheranno”