Inter-Pordenone, Spalletti: “Evitiamo figuracce”

Inter-ChievoINTER-PORDENONE, LE PAROLE DI SPALLETTI- Dopo il buon pareggio maturato con la Juventus all’Allianz Stadium, l’Inter di Spalletti scenderà nuovamente in campo domani sera per l’esordio in Coppa Italia. La squadra nerazzurra sfiderà la sorpresa Pordenone. Il tecnico ex Roma ha rilasciato alcune dichiarazioni alla vigilia della partita. “Non possiamo permetterci di sottovalutare il Pordenone e correre il rischio di subire una clamorosa eliminazione di cui è piena la storia della Coppa Italia. Il loro top player fa Super di nome e Motivazione di cognome e sarà difficile da affrontare. Loro hanno già eliminato il Cagliari facendo una grande partita, lo stesso Cagliari con cui noi abbiamo faticato. E Colucci è un grande allenatore”

SPALLETTI SVELA LA FORMAZIONE

Contro il Pordenone, Spalletti lancerà sicuramente le seconde linee: “Userò qualche giocatore meno usato dal quale voglio ulteriori conferme. Ho ancora qualche dubbio di formazione. Voglio vedere bene Karamoh che potrebbe essere determinante per creare quella superiorità numerica che potrà tornarci utile. Cancelo ha qualità, tecnica e corsa e domani giocherà più avanti. Dalbert l’ho visto bene a Torino. La sfida contro la Juve? Ha sicuramente consolidato le certezze che ormai abbiamo e i punti sui quali dobbiamo continuare a lavorare duramente”