Milan, Donnarumma ad un bivio: Raiola o futuro in rossonero?

milan, donnarumma ad un bivioMILAN, DONNARUMMA- Le lacrime negli spogliatoi dopo l’accoglienza dei tifosi rossoneri nel riscaldamento di Milan-Verona. Ennesimo caso Donnarumma, forse troppo enfatizzato, forse figlio di alcuni capricci di Mino Raiola. La curva sud non perdona. Uno striscione per sottolineare come la pazienza del popolo rossonero sia giunta al capolinea.

MILAN, DONNARUMMA: ORA E’ TEMPO DI SCEGLIERE COSA FARE DA GRANDE

Un super contratto da 6 milioni di euro netti all’anno ad appena di 18 anni. Donnarumma ha disintegrato ogni genere di record economico per quel che riguarda il nostro calcio italiano. Da una parte i tifosi rossoneri, dall’altra Mino Raiola e il suo assistito. La sensazione, come sottolineato da Mirabelli, è che Raiola continui a fare i capricci giocando con la figura del suo assistito. Ora, per quel che riguarda Donnarumma, è tempo di decisioni. E’ tempo di capire se scegliere il popolo rossonero, il progetto Milan e l’amore della maglia rossonera, o continuare con Mino Raiola. C’è poco da girarci intorno: uno escluderà l’altro. Mino Raiola o il Milan!

Donnarumma potrà ricucire il rapporto con i tifosi rossoneri solamente abbandonando Mino Raiola. Un po’ come fece Hamsik tempo fa. Ora la palla passa a Donnarumma. Non serve piangere. Ci siamo, è tempo di decidere personalmente cosa fare da grande. Metterci la faccia e prendersi in maniera diretta le proprie responsabilità.