Atalanta-Lazio, Gasperini: “Potevamo vincere”. Inzaghi: “Bella risposta su un campo difficile”

0
114

Gasperini ATALANTA-LAZIO, GASPERINI: “POTEVAMO VINCERE” – È un Gasperini pieno di rimpianti quello che si presenta ai microfoni di Sky Sport. La sua Atalanta è stata rimontata due volte e considera il risultato di stasera come due punti persi. Queste le sue parole: “C’è rimpianto sicuramente, potevamo ottenere una vittoria che ci avrebbe fatto salire in classifica. Ma sono molto contento, giocavamo contro una squadra forte ed abbiamo fatto una grande prestazione. Loro hanno riaperto la partita in un momento straordinario nostro, stavamo dominando. Abbiamo pagato qualche episodio, in un contesto di una partita giocata benissimo”.

LE PAROLE DI INZAGHI A PREMIUM SPORT

Dopo le polemiche e la sconfitta nella gara contro il Torino, il tecnico della Lazio Simone Inzaghi è stato espulso questa sera nel finale di gara dall’arbitro Irrati. Ai microfoni di Premium Sport, l’ex centravanti commenta l’accaduto: “Non ho detto una parola, ho alzato solo la mano sul fallo di Hateboer e l’arbitro mi ha cacciato. Irrati? Quest’anno ho sempre avuto un comportamento impeccabile, evidentemente era prevenuto nei miei confronti”. Poi il commento sulla partita: “Una bella risposta su un campo non semplice. Sapevamo che avremmo potuto soffrire. Abbiamo preso un uno-due che avrebbe steso chiunque, ma siamo stati bravi a restare in partita. Non credo si sia annoiato nessuno questa sera. Milinkovic? E’ da tempo che dico che è un giocatore di 22 anni con qualità grandissime a cui riesce ad aggiungere tanta quantità. Ha molti margini di miglioramento”.