Inter, palla a Thohir: “Rapporto sereno con Suning. Sono ottimista per la Champions”

INTER, PALLA A THOHIR – L’Inter nel futuro. Erick Thohir non ha nessuna intenzione di lasciare la società nerazzurra, soprattutto in virtù degli ottimi rapporti con Suning: “Il mio rapporto con Suning è sereno, ci siamo incontrati diverse volte, sia in Cina che a Milano. Va tutto bene, le notizie circolate negli ultimi giorni non sono vere. Ora c’è Steven, erede della famiglia Zhang, a Milano” – ha dichiarato Thohir a Goal.com Indonesia. Nella mattinata si è vociferato di una richiesta da 200 milioni da parte del tycoon per uscire dal club. Una notizia che non ha trovato conferme.

OBIETTIVO CHAMPIONS

La stagione dell’Inter sta procedendo al di là di ogni più rosea aspettativa. I nerazzurri, nonostante il ko contro l’Udinese, sono ancora in piena lotta scudetto con Juventus e Napoli. Il club però mantiene i piedi ben saldi a terra e continua a dichiarare che il primo obiettivo è la qualificazione alla prossima Champions League. Sul tema si è espresso lo stesso Thohir: “Siamo a metà stagione e l’Inter è nelle posizioni di vertice. Visto che l’anno prossimo le squadre italiane che andranno in Champions League saranno quattro, sono molto ottimista per il raggiungimento di questo traguardo”.  Infine una battuta sul tecnico Luciano Spalletti: “Sta facendo molto bene“.