Torino, spunta Pazzini come vice Belotti: a gennaio partirà l’assalto

TORINO, SPUNTA PAZZINI COME VICE BELOTTI – L’avventura di Pazzini al Verona sembra essere ai titoli di coda. Il massimo protagonista della promozione degli scaligeri non sta trovando il giusto spazio in questa stagione, complice anche un rapporto non eccezionale con il tecnico Pecchia. Pazzini potrebbe partire già a gennaio e in pole ci sarebbe il Torino, in cerca di un vice Belotti.

VIA LJAJIC E NIANG, DENTRO “IL PAZZO”

Secondo quanto riferisce Tuttosport, i granata potrebbero rinnovare il fronte d’attacco nella prossima finestra di mercato. Il rapporto tra Ljajic e Mihajlovic è ai minimi storici e la sua cessione sembra ormai scontata. Con le valigie in mano c’è anche M’Baye Niang. L’attaccante francese non ha convinto l’ambiente torinista e potrebbe lasciare i granata già dopo 6 mesi. Difficile la sua partenza a titolo definitivo, più probabile in prestito. Il Torino, infatti, in estate l’ha acquistato dal Milan per circa 20 milioni e non vorrebbe già realizzare una minusvalenza. Pazzini quindi potrebbe arrivare senza un particolare esborso economico e garantirebbe esperienza e gol sicuri. Quei gol che stanno mancando da Andrea Belotti. Proprio la nuova concorrenza potrebbe stimolare “Il Gallo” per farlo uscire da quel tunnel privo di reti in cui è entrato.