Napoli-Lazio 4-1, la risposta degli azzurri: lotta scudetto avvincente. Crotone, con Zenga c’è un’identità

0
183

napoli-lazio 4-1NAPOLI-LAZIO 4-1- Botta e risposta in cima alla classifica. Il Napoli risponde alla Juventus e riacciuffa il primato solitario. 4-1 nei confronti della Lazio e San Paolo in festa. Un Napoli capace di reagire allo svantaggio iniziale firmato De Vrij. Partenopei cinici e letale nelle ripartenze. Il gol di Callejon, come sottolineato dallo stesso Simone Inzaghi a fine gara, ha tagliato le gambe ai biancocelesti, visibilmente in difficoltà nelle ultime gare di campionato. 3 sconfitte nelle ultime tre partire. Per quel che riguarda la lotta scudetto, sarà una sfida avvincente fino all’ultima giornata. Questo il pensiero di Massimiliano Allegri al termine del match contro la Fiorentina.

SORRIDONO GATTUSO E ZENGA

Non solo duello scudetto. Tiene banco la lotta per L’Europa e la lotta salvezza. Il Milan espugna Ferrara con un secco 4-0. Cutrone ancora protagonista assoluto. Fa strano pensare ai soldi spesi dalla società rossonera per l’accoppiata Andrè Silva-Kalinic, e poi ritrovarsi con il giovane attaccante della Primavera protagonista assoluto della stagione. Il Milan respira nuovamente aria d’Europa. Sarà difficile e complicato puntare al 4°posto, ma Gattuso e i rossoneri ci proveranno finchè la matematica lo consentirà. SPAL nel baratro. La classifica si fa preoccupante. Semplici rischia l’esonero.

Applausi a scena aperta anche per Walter Zenga e il suo Crotone. Il tecnico rossoblù ha ridato convinzione nei propri mezzi ai suoi giocatori. Il Crotone ha finalmente ritrovato una vera identità. Il punto di ieri pomeriggio contro l’Atalanta è un punto che, oltre a risollevare e confermare le speranze salvezza, ha confermato l’ottima organizzazione di gioco della società calabrese.