Liverpool-Roma, accarezzare il sogno Champions: pro e contro della sfida agli inglesi

0
104

roma-barcellona 3-0LIVERPOOL-ROMA- Urna impietosa nei confronti dei giallorossi? Difficile rispondere a questa domanda dopo la grande stagione da parte del Liverpool. Se ad inizio anno qualcuno avesse domandato ai giallorossi: “Bayern, Real o Liverpool, chi vorresti in semifinale di Champions?”. Forse il quel caso la risposta sarebbe stata scontata. Oggi no. Il Liverpool, con i 33 gol siglati nella competizione europea, attualmente, è la squadra più in forma della competizione.

PERCHE’ SI PUO?

I giallorossi possono sperare nella finale di Kiev perchè gli inglesi non hanno ancora un’esperienza tale da gestire al meglio ipotetiche pressioni e passi falsi. Inglesi devastanti, ma ancora acerbi dal punto di vista del carisma e dell’esperienza. Sarà fondamentale riuscire a far gol in terra inglese. Questa Roma può farcela. Servirà una squadra compatta, cinica e agguerrita. Servirà una Roma come quella ammirata contro il Barcellona. Il Liverpool fa paura, ma occhio alla fase difensiva spesso in netta difficoltà.

PERCHE’ NO?

Ciò che fa realmente paura della formazione di Klopp è la facilità di creare occasioni da gol e di trovare la via della rete in maniera semplice e costante. Roma nettamente inferiore a livello qualitativo. L’intraprendenza offensiva del Liverpool e l’abilità nell’uno contro uno dei vari Salah, Firmino e Manè potrebbe rappresentare un ostacolo insormontabile.