Bolt: offerta dall’Europa. Identikit Milan?

MILAN– La suggestione è di quelle forti, così come la notizia è di quelle che potrebbero far scalpore. Usain Bolt al Milan? Ipotesi che fino a qualche tempo fa sarebbe entrata di diritto nell’ambito della fantascienza, ma che oggi potrebbe non essere così lontana dalla realtà. Soprattutto ora, che l’ex velocista si è dato al calcio e con un’ambizione che va oltre i Central Coast Mariners, la squadra australiana dove attualmente milita il giamaicano.

Gol e sogni

Settimana scorsa la doppietta in amichevole: i primi due gol da calciatore hanno dato ulteriore visibilità al detentore del record di velocità sui 100 metri. Non che avesse bisogno di visibilità Bolt, ma le marcature hanno fatto credere a molti che Bolt possa effettivamente avere una carriera sul rettangolo verde. Dunque perché non sognare? A sostegno di ciò le parole dell’agente di Bolt, Tony Rallis, che ad ESPN ha paventato una clamorosa possibilità: “E’ un club che ha da poco nuovi proprietari e che aspira a giocare nella Champions League“.

Milan?

Gli indizi non finiscono però qui, Rallis prosegue dicendo che la squadra si appresta a giocare una finale di coppa e che è dell’Europa del sud. Suggerimenti che portano a pensare al Milan: i rossoneri sono attesi a gennaio alla finale di Supercoppa Italia, hanno da poco una nuova proprietà e l’ambizione è tornare in Champions. Tutti gli indizi dunque portano a Milano per quella che potrebbe essere una strategica mossa di marketing per il Milan. Se sia effettivamente così o meno, bisognerà aspettare…