Inter-Genoa 5-0, Spalletti si gode la settima: “Giocato da squadra”

inter-nainggolan, spallettiINTER-GENOA 5-0– Ha di che essere soddisfatto Luciano Spalletti nel post gara di Inter-Genoa. Manita dei nerazzurri ai liguri, colpevoli solamente di aver incontrato una squadra avversaria decisamente in giornata. L’Inter si conferma in grande forma, forse la squadra più in forma attualmente in campionato, e rifila una pesante manita agli uomini di Juric. Il Genoa, dall’arrivo del nuovo tecnico, è ancora a secco di vittorie: 2 pari e 2 ko, consecutivi, che di sicuro non faranno piacere al Presidente Preziosi.

L’Inter però in un pomeriggio solo fa bottino pieno: secondo posto riconquistato, sfida a Napoli e Juventus nuovamente lanciata, settima vittoria consecutiva in campionato e il ritorno di giocatori che sembravano defilati dal progetto tecnico di Spalletti. Riecco dunque Gagliardini, doppietta, tornato ai livelli mostrati all’Atalanta. Riecco Joao Mario, assist e gol per lui (prima volta in Serie A) e soprattutto riecco Nainggolan, dopo due settimane nuovamente in campo e in gol. Insomma, mister Spalletti ha motivi per sorridere.

Giocato da squadra

Ai microfoni di Sky Spalletti loda i suoi, mettendo in risalto il giusto atteggiamento mostrato in campo: “In ogni partita bisogna azzerare tutto, perché se non inizi bene il tuo avversario non ti regala nulla. Abbiamo giocato da squadra, pressando alto e scappando indietro quando necessario: l’atteggiamento è stato quello giusto e siamo stati premiati”.

Il tecnico prova poi a spiegare cosa c’è dietro questo straordinario momento di forma e di risultati: “Siamo migliorati nel possesso palla in sicurezza perché si mette in discussione la tattica degli avversari, si alleggerisce la pressione in difesa ed è più facile trovare qualità perché tutti sono più coinvolti nel gioco di squadra – ha analizzato – Così si esaltano le qualità individuali, se poi si segnano anche gol belli diventa il massimo“.