Il mercato delle grandi: come possono cambiare le big di Serie A

manchester united, ibra fa crac

Per i tifosi di alcune tra le squadre più importanti di Europa, fra poco, sarà il momento di sognare. Tanti i big sul mercato, tante le richieste di alcuni club europei per regalare ai tifosi i famosi “top player”.

Neanche è iniziato il mercato e già tanti nomi sono stati accostati a top club europei. Per vedere “esplosioni di mercato” bisognerà però aspettare la sessione estiva. Sarà infatti molto difficile vedere trasferimenti eclatanti nel mese di gennaio, anche perché molte squadra non vogliono privarsi dei propri top player in corso stagione.

—-> Pogba-Juventus: ecco le ultime su quello che sarebbe il trasferimento dell’anno

La lista di top player accostati al mercato:

1) Paul Pogba: accostato alla Juventus, per il francese si tratterebbe di un ritorno di fiamma avendo già vestito la maglia bianconera dal 2012 al 2016.
2) Edinson Cavani: anche questo sarebbe un clamoroso ritorno. Venduto dal Napoli ai Parigini nel 2013 per 64 milioni di euro, l’attaccante uruguagliano non si troverebbe più con i compagni nella capitale francese. Vestirà la maglia del Napoli nella prossima stagione? I tifosi hanno già dato il loro contributo al ritorno del matador per la sfida di Champions League tra Napoli e Psg.
—-> Cavani-Napoli: le ultime della trattativa che infiammerebbe il San Paolo
3) Luka Modric: il centrocampista croato, nuovo pallone d’oro, vorrebbe cambiare aria. A sognare in questo caso è l’Inter. I neroazzurri, che hanno tentato l’assalto al giocatore già nella scorsa sessione di mercato, proveranno la prossima estate a portare Modric in neroazzurro. Quest’ultimo sarebbe in cerca di nuove motivazioni dopo aver vinto praticamente tutto con i blancos.
4) Zlatan Ibrahimovic: il Milan è sulle tracce dello svedese e anche questo sarebbe un clamoroso ritorno. Ibra infatti è stato tra le file rossonere dal 2010 al 2012 e, terminato il campionato americano, dove milita con il Los Angeles Galaxy, sarebbe attirato dall’idea di una nuova esperienza in Europa.
—-> Ibra-Milan: tutto quello che c’è da sapere