Giochiamo gli ottavi di finale: ciprioti, lusitani e russi per le italiane. Inter, Milan e Napoli sperano

Il sorteggio per gli ottavi di Champions League si terrà il prossimo 16 dicembre a Nyon. Le squadre verranno suddivise in due urne, in una ci saranno le prime otto (Bayern Monaco, Inter, Benfica, Real Madrid, Chelsea, Arsenal, Apoel Nicosia, Barcellona) mentre nell’altra saranno radunate le seconde classificate (Napoli, Cska Mosca, Basilea, Lione, Bayer Leverkusen, Olimpique Marsiglia, Zenit San Pietroburgo, Milan).

Questi gli input per il sorteggio: nessuno scontro fratricida, impossibile mettere di fronte squadre che già si sono affrontate nello stesso girone.

L’Inter, almeno sulla carta, dovrebbe avere un sorteggio non impossibile. Tra le squadre più appetibili, ci sono certamente lo Zenit (il campionato russo va in letargo ed in febbraio le squadre dell’Est spesso sono più agevoli), il Bayer Leverkusen che non è certo un top team ed il Basilea che è sicuramente alla portata dei nerazzurri non avendo un grande score europeo. Più attenzione invece al Marsiglia che può sempre trovare la serata brillante.

Sicuramente qualche rischio in più hanno il Milan ed il Napoli. La squadra che tutti vorranno è l’Apoel Nicosia. I ciprioti hanno passato il turno in un gruppo certamente non da prime della classe. Seconda per scelta dovrebbe essere il Benfica. I lusitani non dovrebbero costituire un grosso problema per le due italiane. Da evitare sicuramente il Barcellona (per il Napoli), il Bayern Monaco (per il Milan) e per entrambe il Real Madrid. Probabilmente meno impegnative, ma siamo sul piano leggermente sotto alle squadre prima citate, il Chelsea e l’Arsenal.

I peggiori accoppiamenti potrebbero essere: Barcellona-Napoli, Inter-Marsiglia, Real Madrid-Milan.

Ma dato che noi siamo e saremo sempre positivi con le nostre squadre presenti all’estero, ecco che indichiamo qui, giusto per giocare, il sorteggio da noi sperato: Apoel-Napoli, Benfica-Milan e Inter-Zenit San Pietroburgo. Che ne dite? Le portiamo così tutte e tre ai quarti di finale?