Serie A che chiude la 15esima giornata stasera, domani il recupero di Genova

Domani sera si giocherà il recupero di campionato Genoa-Inter, rinviato dopo l’alluvione del 4 novembre che colpì Genova. Il tutto mentre stasera si disputerà l’ultima gara valida per la 15′ giornata di campionato all’Olimpico di Roma tra i giallorossi e la Juventus. Diamo uno sguardo a quelli che potrebbero essere le formazioni in campo, dando la precedenza all’incontro serale.

ROMA-JUVENTUS: Conte conosce tutti i risultati e sa che, per tornare solitario in vetta alla classifica dovrà vincere. Perso Vucinic in attacco, toccherà a Del Piero sostituirlo. Importante a centrocampo il rientro, dopo la giornata di squalifica, di Pirlo, vero faro della squadra, capace di illuminarla con giocate di primo piano. Tra i giallorossi, Luis Enrique darà spazio a Totti dal primo minuto, ha recuperato Lamela, costretto al riposo per un problema gastrointestinale e certamente non avrà l’acciaccato Cassetti. I attacco spazio ad Osvaldo.

GENOA-INTER: due primattori assenti, entrambi attaccanti. Palacio e Milito infatti non potranno scendere in campo per infortunio. Tra l’altro l’ex genoano ora all’Inter, deve ancora saltare la sfida ligure come già avvenuto negli ultimi anni. I problemi maggiori li ha così Malesani che non sa a che santo votarsi. Possibile il rispolvero di Jankovic mentre in difesa rientrerà Khaladze che ha scontato il turno di squalifica. In avanti Pratto e Ze Eduardo favoriti per formare la coppia offensiva. Da rilevare che l’Inter è l’unica squadra delle grandi (Juventu, Milan, Roma e Lazio) che il Genoa non ha mai battuto da quando è tornato nella massima divisione. Tra i nerazzurri Pazzini intoccabile ed al suo fianco Zarate ritroverà un posto in prima linea. Ancora fuori Snejider. Incasso dell’incontro totalmente devoluto agli alluvionati della Liguria cui si unirà Sky che donerà l’incasso della vendita della sfida.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *