Sorteggi Champions League, all’estero temono le squadre italiane


Il calcio italiano non sta vivendo i suoi anni migliori (e questa è cosa nota a tutti), ma i numeri, almeno quelli riguardanti la stagione ancora in corso, parlano chiaro: 5 squadre italiane su 5 hanno passato il girone di qualificazione (tra Champions League ed Europa League), ed in Champions solo l’Italia può contare 3 squadre agli ottavi di finale. E questo può solo farci sorridere. Oltre ai numeri, però, ci sono anche i dati di fatto: anche se qualificate entrambe come seconde, Milan e Napoli sono riuscite a giocarsela contro avversari maestosi come Barcellona, Manchester City e Bayern Monaco, risultando ora, tra le 16 squadre nell’urna dei sorteggi, le più temute.
I media esteri, infatti, commentando il sorteggio da cui oggi a Nyon verranno fuori gli accoppiamenti degli ottavi di finale di Champions League, definiscono Milan e Napoli come giganti del calcio, scogli da evitare, segno che finalmente l’Italia è riuscita, anche se non ancora come un tempo, a rendersi pericolosa nei confronti delle squadre estere.