Il Catania ha scelto Maran per la panchina. Destro conteso da Roma, Inter e Juventus

Thiago Silva a Parigi? Secondo i giornali francesi è proprio così ed anzi proprio oggi farebbe le visite mediche per il Paris Saint Germain. Vero o falso? Dal Milan negano tutto, il brasiliano, assieme ad Ibrahimovic, è stato definito incedibili. Ecco la telenovela dell’estate 2012, sino alla fine di agosto probabilmente la storia si ripeterà più volte.

Intanto il Catania ha scelto l’allenatore. Si tratta di Maran che, sino a pochi giorni fa, sedeva sulla panchina del Varese. Resta adesso libera la panchina del Siena. Molto vicino ai toscani è Serse Cosmi.

Capitolo Destro: sull’attaccante piomba la Roma e si porta in vantaggio rispetto ad Inter e Juventus. Il Genoa, che otterrà la metà del giocatore dal Siena, si lecca le dita: più squadre vorranno il giocatore e maggiormente la sua quotazione aumenterà. I rossoblu hanno puntato il giocatore del Velez Martinez. Con lui in squadra gli argentini hanno ottenuto 30 risultati utili consecutivi senza mai conoscere sconfitte. Intanto l’Inter ha deciso di tenere Longo. Il giovane della Primavera nerazzurra partirà solamente in comproprietà. Intanto la società del presidente Massimo Moratti ha deciso di puntare tutto su Sebastian Giovinco. Il discorso con il Parma è in fase molto avanzata e non mancano i giocatori che potrebbero andar bene per la contropartita. Tra questi ci sono Jonathan, Mariga, Crisetig e Juan Jesus.

La Fiorentina del neo tecnico Montella è sul giocatore del Catania Barrientos. Lo ha richiesto espressamente l’allenatore. Zarate, appena rientrato alla Lazio, non si fermerà nella Capitale ma sarà ceduto. In lizza il Malaga ed alcune squadre inglesi. Interessa Tranquillo Barnetta ai romani. La Juventus ed i giovani: Verratti e Gabbiadini nel mirino per ringiovanire la rosa. Il Napoli cerca un esterno sinistro e guarda soprattutto al Sud America. Rodriguez del Boca nonché della Nazionale, potrebbe raggiungere la Campania.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *